fbpx

Rassegna stampa del 22 Settembre 2020

Rassegna stampa del 22 Settembre 2020

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

  • LAVORO
  • Pietro Fiorentini, il leader delle valvole misura il lavoro smart
  • I positivi asintomatici sono malati o possono lavorare?
  • Poche norme sul lavoro agile
  • Festival del lavoro il 23 ottobre
  • Provenzano a Bruxelles per sbloccare la decontribuzione dei 30% al Sud
  • Mense aziendali addio, il futuro è lo smart locker
  • POLITICHE DEL LAVORO
  • Il reddito di cittadinanza va riformato, non abolito
  • Dilemma Rdc a sinistra – Gli scontri Boeri-Tridico e Bonaccini-Barca sul Rdc e l’identità del Pd
  • Ma i dem ora alzano la posta – Il Pd si sente più forte e detta la linea a Conte Via i decreti sicurezza, mani sui fondi europei
  • La Cig prevale sull’esonero nel divieto di licenziare – L’esonero contributivo non si estende ai premi Inail
  • Dal 30 settembre Più tutele per i distacchi transnazionali
  • ECONOMIA
  • Paura Covid e scandalo banche Tonfo delle Borse, Milano -3,7%
  • Verso una manovra senza deficit venti miliardi da tagli e risparmi
  • Lagarde: “Ripresa incerta” La Bce pronta a rafforzare il piano di acquisto di titoli
  • Unicredit mette le condizioni per prendere il Monte dei Paschi
  • Fondi Ue, l’Italia tra sviluppo e declino – Fondi Ue, 120 miliardi da spendere in tre anni
  • Recovery Plan da costruire tra esami Ue e manovra
  • POLITICA
  • Intervista a Francesco Boccia – «Nei 5 Stelle gli elettori più coraggiosi dei leader Ma l’alleanza è la strada e il centro non ha spazi»
  • Intervista a Giorgia Meloni – «Noi gli unici a crescere» – «Con noi 15 regioni e FdI cresce ovunque Il governo non è più forte Ora no al proporzionale»
  • Il voto dà respiro al governo – Regioni, il 3 a 3 premia Pd e Meloni Sì dei 69,9% al taglio in Parlamento
  • Conte: resterò fino al 2023 – Conte rivendica il risultato: durerò fino al 2023 Ma gli alleati già preparano il pressing su Palazzo Chigi
  • Intervista ad Alfonso Bonafede – «Ora coordinarsi di più con gli alleati sul territorio per poter fare meglio»
  • Intervista a Luigi Di Maio – Sì primo passo: ora via i nominati e tutti con Conte” – “Lo schema tripolare non funziona, ma ora il governo è più forte”
  • Intervista a Matteo Renzi – «Confesso, ero terrorizzato Pensiamo al Recovery c’è spazio per gestirlo bene»
  • Intervista a Stefano Patuanelli – Patuanelli “Il nostro campo è quello progressista costruiamo alleanze con i dem”
  • Regioni, il Pd ferma Salvini – Zingaretti esulta Pd primo partito “Mes e decreti Salvini non ci sono più scuse
  • Conte ora guarda avanti vuole evitare il rimpasto ma accontenterà i dem
  • Referendum, vince il Sì: ecco cosa cambia – Vince il Sì, via 345 parlamentari Il No prevale tra chi vota il Pd
  • Nuove camere: meno seggi per tutti (tranne Meloni) – Camera, meno seggi per tutti tranne FdI
  • Intervista a Riccardo Fraccaro – “Ora una stagione di riforme Noi vorremmo le preferenze Sì alla sfiducia costruttiva”
  • “Stavolta ho vinto io Voglio il congresso” – Di Maio prepara l’operazione ritorno “Il referendum successo mio e del M5s”
  • COMMENTI ED EDITORIALI
  • Due messaggi dalle urne – Dal governo al centrodestra due messaggi dalle urne
  • Il Pd brinda solo Sconfitto il patto con i 5 Stelle
  • Il pasdar di Rep – Bentivogli, da sindacalista a “pasdar” di Confindustria
  •  Vincono tutti, perde solo Renzi – Hanno vinto tutti, Rottamatore escluso Renzi è arrivato davvero al capolinea
  • Conte e il ruolo del socio forte
  • Matteo, il leader disgiunto – Il leader disgiunto
  • Se cala il vento del populismo
  • Le vere emergenze – Le vere emergenze del paese
  • Un voto per la stabilità Pd e M5s, ora nuove sfide – Un voto per la stabilità M5s e Pd, ora nuove sfide
  • Tre passi per evitare i vecchi errori – I passi da fare per evitare errori
  • Una riforma credibile per una Italia più solida – Una riforma fiscale credibile per dare solidità all’Italia
  • L’aliquota continua che salva il ceto medio – Irpef, l’aliquota continua che salva il ceto medio
  • Ma ora abolite il Rosatellum
  • Alleanza senza più alibi

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento