Lavoro in una piccola azienda che mi licenzierà per motivi oggettivi questo mese; se faccio domanda all’inps dal 1° maggio dovrò rispettare i nuovi requisiti della N aspi ?

No. se il licenziamento avviene ad aprile le verranno applicate le regole dell’Aspi, indipendentemente dal fatto che lei presenti domanda dal mese di maggio: almeno un anno di contribuzione contro la disoccupazione nel biennio precedente l’inizio del periodo di disoccupazione.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 536 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

L’azienda può concedere un orario contrattuale diverso dallo standard per un lavoratore/genitore di un figlio disabile?

La concessione unilaterale della modifica dell’orario di lavoro, da parte dell’azienda, avviene esclusivamente qualora il lavoratore/trice abbia una patologia oncologica o una grave patologia cronico-degenerativa ingravescente, per la quale residui

Sono un lavoratore dipendente e il mese prossimo diventerò papà. Ho diritto a dei permessi retribuiti per la nascita di mio figlio?

L’articolo 4 comma 24 della legge 92/2012, cosiddetta Riforma Fornero, a partire dal 1° gennaio 2013, ha istituito per il padre, lavoratore dipendente, in caso di nascita di un figlio,

Le chiedo se sia a conoscenza della possibilità o meno di usufruire del permesso per la Legge 104 “a ore”.

E’ possibile usufruire del permesso Legge 104 /1992 anche ad ore. Questa possibilità è stata concessa dall’Inps con il messaggio n. 16866/2007. In particolare, a solo titolo esemplificativo, un lavoratore

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento