Lavoro in una piccola azienda che mi licenzierà per motivi oggettivi questo mese; se faccio domanda all’inps dal 1° maggio dovrò rispettare i nuovi requisiti della N aspi ?

image_pdfimage_print

No. se il licenziamento avviene ad aprile le verranno applicate le regole dell’Aspi, indipendentemente dal fatto che lei presenti domanda dal mese di maggio: almeno un anno di contribuzione contro la disoccupazione nel biennio precedente l’inizio del periodo di disoccupazione.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 452 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Ho un contratto aziendale, posso applicare la detassazione ai premi di risultato?

Non è così pacifica la risposta. Innanzitutto è necessario che l’accordo aziendale sia conforme ai parametri previsti dal Decreto Interministeriale del 25 marzo 2016​. Deve inoltre, qualora abbia verificato i requisiti,

Vorrei sapere quali sono i recessi per i quali non c’è l’obbligo del preavviso?

L’ obbligo del preavviso non sussiste per le seguenti risoluzioni: Risoluzione consensuale Risoluzione per giusta causa (art. 2119 c.c.) Recesso durante o al termine del periodo di prova Risoluzione allo

Sa dirmi se un lavoratore con contratto a partita iva come agente di commercio sospende/perde la ASPI?

Nel caso di svolgimento, da parte del beneficiario di NASpI, di attività lavorativa autonoma, da cui derivi un reddito inferiore al limite utile ai fini della conservazione dello stato di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento