In caso di contratto a chiamata previsto in base all’elemento soggettivo (età del lavoratore), la prestazione pùò essere resa entro i 25 anni di età?

image_pdfimage_print

No, per la precisione, la prestazione non può più essere resa al raggiungimento dei 25 anni, quindi l’ultima prestazione può essere resa a 24 e 364 giorni.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 443 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

La stabilizzazione dei co.co.co., inserita nel jobs act, riguarda solo ex collaboratori della mia azienda o anche soggetti che hanno avuto collaborazioni in altre aziende?

La stabilizzazione, prevista dall’art. 54 del D.L.vo n. 81/2015, riguarda essenzialmente ex collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, ovvero ex lavoratori autonomi di una determinata azienda che oggi è

Buongiorno, può darmi chiarimenti in merito al ” de minimis “?

L’Unione Europea ha previsto che per gli aiuti concessi ad una impresa vi debbano essere dei limiti. Ordinariamente le agevolazioni concesse ad una azienda ordinaria (” de minimis “), sommati

Come avviene la sospensione dalla mobilità di un lavoratore che va a lavorare presso altra azienda?

La sospensione e l’eventuale rientro in mobilità di un lavoratore dipende dal tipo di contratto che va a stipulare: se l’assunzione è a Tempo pieno e Determinato Il rapporto non

1 Commento

  1. sedia
    maggio 20, 07:18 Reply

    Interessante lettura, grazie mille. Procopio Palermo

Lascia un commento