fbpx

Le aziende con Accordi che vanno oltre il 30 aprile come si deve comportare?

Le aziende con Accordi che vanno oltre il 30 aprile come si deve comportare?

Se un’azienda ha firmato Accordi che vanno oltre il 30 aprile come ci si deve comportare?

Le misure di TIS, “semplificata” e “in deroga”, al momento sono fruibili sino al 30 aprile, salvo successive modifiche che verranno apportate dalle Parti Sociali in ordine alla vigenza delle misure, considerata anche la capienza delle risorse disponibili.

Per maggiori informazioni leggi anche:

Covid-19: il sostegno al reddito da lavoro dipendente e la sospensione dei licenziamenti [E.Massi]

Il sostegno al reddito da lavoro dipendente e la sospensione dei licenziamenti: il punto sulle nuove disposizioni per datori di lavoro e dipendenti

Covid-19 e lavoro: Normativa di settore, decreti e misure per gestire l’emergenza

Sezione provvedimenti riguardanti l’emergenza sanitaria da Covid-19

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1393 posts

Area comunicazione | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Dimissioni on-line: da questa nuova procedura viene esclusa la possibilità di comunicare preventivamente le dimissioni all'azienda, da confermare poi con l’invio ufficiale del modulo online?

Nulla vieta che il lavoratore comunichi all’azienda, con una forma diversa, le sue intenzioni di recedere. L’importante è che poi proceda con la prescritta comunicazione telematica.

È possibile utilizzare un contratto intermittente dopo un contratto a termine?

La fattibilità (o meno) del successivo contratto intermittente dopo un ordinario contratto a termine dipende dalla risposta alla seguente domanda: il motivo di stipulare un contratto a chiamata è dovuto

Quali sono le regole per la richiesta di permesso per visita prenatale?

  Le lavoratrici gestanti hanno diritto ad ore di permesso, retribuite interamente dal datore di lavoro e non soggette a recupero, per l’effettuazione dei seguenti controlli prenatali, così come previsti

1 Commento

  1. Simonetta Fava
    Marzo 24, 15:00 Reply

    Buongiorno dott. Camera,
    la normativa parla di utilizzo anche frazionato degli strumenti.
    Poniamo il caso che io richieda le prestazioni del FIS con causale COVID dal 02/03 al 30/04: sono 9 settimane. Tuttavia non fruisco di tutte le giornate e pertanto alla fine di aprile ho utilizzato solo 36 giorni (ovvero 6 settimane). Posso fare una ulteriore richiesta all’INPS(proroga) per fruire delle 3 settimane che mi rimangono?
    Grazie

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.