fbpx

Coronavirus e Fisco – L’Agenzia delle Entrate ferma la riscossione

Nella bozza del decreto anticoronavirus è stato inserito anche lo stop alla riscossione fiscale

Coronavirus e Fisco – L’Agenzia delle Entrate ferma la riscossione

Coronavirus e fisco – Aiuti per le PMI

Coronavirus e Fisco. Buone notizie per gli italiani a fronte dell’emergenza da COVD-19.

L’Agenzia delle Entrate dichiara attraverso un comunicato lo stop ad accertamenti fiscali e verifiche. Nella bozza del prossimo decreto anti coronavirus infatti si parla di sospensione temporanea dei versamenti IVA a partire da Lunedì 16 Marzo 2020. Si prevede anche la sospensione delle ritenute Irpef e dei contributi Inps.

L’intento è quello di garantire liquidità alle imprese maggiormente colpite, specialmente le PMI. La soglia limite per beneficiare dello stop infatti dovrebbe essere di 400 mila € nel campo dei servizi e 700 mila € nel campo della cessione dei beni.

La bozza del decreto potrebbe essere presentata domani al Consiglio dei ministri.

Stop alla riscossione

Con l’intento quindi di aiutare i contribuenti, l’Agenzia delle Entrate dichiara lo stop alla riscossione fiscale, anche per evitare le file di fornte agli sportelli di “Equitalia”. Ecco quindi le agevolazioni di cui sarà possibile beneficiare:

  • stop all’invio di cartelle e pignoramenti (oltre alla sospensione degli attivi esecutivi);
  • rinvio delle scadenze per chi ha aderito alle sanatorie, rottamazione ter e saldo stralcio;
  • possibilità di dedurre dalle tasse le donazioni per il coronavirus;
  • misure sugli affitti commerciali e il potenziamento del credito d’imposta per le fiere.

Quarantena equiparata alla malattia

L’altra novità presente nella bozza del decreto, è la possibilità per i lavoratori di equiparare i periodi di quarantena alla malattia certificata dal medico curante. Il decreto anti-Coronavirus pone però a carico dello Stato, anziché a Inps e datori di lavoro, i costi per i lavoratori privati in malattia.

Nel decreto rientrano anche misure sanitarie e di ordine pubblico. A questo proposito, Invitalia avrà il ruolo di organizzare una filiera produzioni di carattere sanitario. Ecco le misure inserite nella bozza del decreto:

  • Gli incentivi indirizzati alla produzione di mascherine;
  • 4 milioni di euro destinati all’istituto superiore di sanità;
  • Bando per l’assunzione immediata di 120 ufficiali medici e 200 infermieri con il grado di maresciallo nei ranghi dell’Esercito.
  • I prefetti potranno requisire alberghi o altre strutture sanitarie private lì dove necessario .

 Disposizioni sul lavoro

Ecco tutte le disposizioni sul lavoro inserite nella bozza del decreto:

  • raddoppio della Cassa integrazione in deroga portata a 5 miliardi. (Vale per tutto il territorio nazionale e per tutti i settori, compresa l’agricolatura);
  • integrazione salariale per le aziende da 5 a 50 dipendenti;
  • Sussidio di disoccupazione allargato per gli stagionali non coperti dalla CIG in deroga;
  • Congedo parentale sale fino a 15 giorni aggiuntivi;
  • Voucher di 600 euro attraverso la formula del libretto famiglia.

Autonomi e liberi professionisti

Per quanto riguarda il mondo delle partite IVA (autonomi con o senza dipendenti) sarà sospesa la rata di maggio dei contributi previdenziali. Si prevede anche l’attivazione delle casse previdenziali di appartenenza per artigiani e altre categorie.

Misure per il sostegno alla liquidità

In questo caso si prevedono:

  • il potenziamento del fondo centrale garanzia;
  • confidi per le imprese e sospensione delle rate mutuo per i cassaintegrati;
  • l’attivazione del Fir, il fondo del parziale indennizzo dei risparmiatori;
  •  la moratoria dei finanziamenti (mutui, leasing, aperture di credito, finanziamenti a breve in scadenza).

  Scarica la direttiva dell’Agenzia delle Entrate

Fonte: La Repubblica

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1393 posts

Area comunicazione | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Istat : in mezzo milione di famiglie l’unico reddito è quello della donna

All’interno di oltre 500 mila famiglie, più precisamente 545 mila, con e senza figli, l’unico sostentamento del nucleo familiare è rappresentato dalla retribuzione della donna, con l’uomo che al contrario

IN GAZZETTA UFFICIALE IL DECRETO PER 'PART-TIME AGEVOLATO'

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri, e acquisterà quindi efficacia il 2 giugno, il decreto che disciplina le modalità di riconoscimento del part-time agevolato, introdotto da una norma

Imprese marittime: pubblicato il riordino delle disposizioni

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 277 del 26 novembre 2016, il Decreto Legislativo n. 221 del 29 ottobre 2016, di riordino delle disposizioni legislative vigenti

2 Commenti

  1. Erika montiel
    Aprile 10, 16:42 Reply

    Salve .! Gentile signori Dell ufficio dall agenzia dall entrate gentilmente qualcuno mi puoi dare informazioni si esiste un modulo per fermare le tasse 2019 Per covid19 sono una signora lavoratrice paga le tasse. Rimango Nell altezza di una risposta cordiale saluti .
    Erika.

  2. Massi75
    Marzo 16, 12:18 Reply

    La mia disoccupazione era 411 giorni finirà a marzo ci sarà un prolungamento col nuovo decreto avrò degli aiuti

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.