fbpx

Ritenute fiscali negli appalti: come deve avvenire la richiesta dei documenti?

Ritenute fiscali negli appalti: come deve avvenire la richiesta dei documenti?

Per la nuova procedura sulle ritenute fiscali negli appalti, come deve avvenire la richiesta dei documenti da parte del committente all’azienda appaltatrice?

Non vi è una indicazione da parte del legislatore, ritengo che debba essere una comunicazione da fare via PEC, in modo da avere la massima formalità possibile.

Per maggiori informazioni leggere anche gli articoli di Eufranio Massi sulle Ritenute fiscali negli appalti:

Ritenute fiscali, committenti ed appaltatori: dubbi in attesa della circolare [E.Massi]

Ritenute fiscali negli appalti: alcuni problemi da risolvere immediatamente [E.Massi]

Nuovo regime fiscale in materia di appalti: esclusa la somministrazione di lavoro [Agenzia delle Entrate]

 

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 680 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Cosa è previsto dal Decreto Rilancio per l’emersione di rapporti di lavoro irregolari?

Cosa è previsto dal Decreto Rilancio per l’emersione di rapporti di lavoro irregolari? Ho letto che è operativa una regolarizzazione per i lavoratori stranieri. Non viene previsto nulla per chi

Per licenziare un lavoratore che ha raggiunto l'età pensionabile di vecchiaia, l'azienda deve attendere il raggiungimento dei 70 anni?

L’azienda può risolvere il rapporto di lavoro con un licenziamento “ad nutum” al raggiungimento dei requisiti pensionistici di vecchiaia del lavoratore (2016: 66 anni e 7 mesi). Il datore di

E' possibile continuare a percepire lo straordinario a forfait in caso di maternità?

Ritengo che non sia il caso di erogare una forfettizzazione degli straordinari in caso di prolungata assenza della lavoratrice, in quanto potrebbe essere valutata da un giudice come una ulteriore

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.