E’ possibile riprendere un lavoratore che è andato in pensione, attraverso un contratto di collaborazione coordinata e continuativa ?

image_pdfimage_print

La cosa è fattibile esclusivamente se l’attività che il lavoratore in pensione andrà a svolgere è differente rispetto a quella svolta come lavoratore dipendente e se le caratteristiche del contratto parasubordinato siano effettivamente presenti nel rapporto che si intende stipulare

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 458 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Ho un’azienda con 21 lavoratori a tempo indeterminato. Dopo la legge 78/2014 devo rispettare la c.d. stabilizzazione in caso di assunzione di apprendisti?

Ad oggi la stabilizzazione legale è prevista esclusivamente nelle aziende che hanno almeno 50 dipendenti. E’ possibile che il ccnl di riferimento preveda una stabilizzazione, per l’assunzione di apprendisti, con

Cosa succede se, passato il periodo di prova, si decide di terminare il rapporto di un lavoratore a tempo indeterminato assunto a novembre 2016?

  Cosa succede se, passato il periodo di prova, si decide di terminare il rapporto di un lavoratore a tempo indeterminato assunto a novembre del 2016? Nel nuovo contratto a

È vero che si può percepire la NASpI solo per 6 mesi?

  È vero che si può percepire la NASpI solo per 6 mesi, e che non c’è distinzione (come era nella mobilità) rispetto all’età anagrafica di coloro che hanno perso

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento