Fondimpresa – Avviso 2/2019: 20 milioni per la formazione dei lavoratori delle PMI aderenti

Sostegno alla presentazione dei piani formativi sul Conto Formazione delle PMI aderenti di minori dimensioni

Fondimpresa – Avviso 2/2019: 20 milioni per la formazione dei lavoratori delle PMI aderenti

Che cos’è Fondimpresa?

Fondimpresa è il fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil. Con l’Avviso 2/2019, Fondimpresa ha stanziato 20 milioni di euro per la realizzazione di piani formativi aziendali rivolti ai lavoratori dipendenti delle PMI aderenti di minori dimensioni.

Ambiti di riferimento

Il piano formativo per il quale si richiede il contributo  riguarda tutte le attività formative con esclusione di quelle organizzate per conformare le imprese alla normativa nazionale obbligatoria ( ad esempio corsi sulla sicurezza). I Piani formativi possono essere aziendali o interaziendali. È escluso l’utilizzo nel Piano dei voucher formativi, ovvero la partecipazione a corsi formazione svolti da enti esterni che prevedono il pagamento di una quota di iscrizione.

Beneficiari dell’intervento (Avviso 2/2019)

Possono beneficiare del contributo aggiuntivo di Fondimpresa solo le PMI aderenti in possesso dei seguenti requisiti:

  • adesione a Fondimpresa già efficace ai sensi dell’art. 118 della L. 19.12.2000;
  • presenza di un saldo attivo sul proprio conto Formazione presso Fondimpresa;
  • possesso delle credenziali di accesso all’area riservata per la presentazione dei piani formativi;
  • aver maturato sul proprio Conto Formazione un accantonamento medio annuo non superiore a 10.000 euro (calcolato dal sistema informatico di Fondimpresa all’inizio di ogni anno);
  • appartenenza alla categoria comunitaria delle PMI;
  • non avere presentano alcun piano a valere sull’Avviso 2/2018 di Fondimpresa, fatto salvo il caso in cui il Piano sia stato annullato o respinto. In più, dopo il 31/12/2018, le aziende non devono aver beneficiato di Piani finanziati sugli avvisi del conto Sistema, fatto salvo il caso in cui il piano sia stato revocato o l’azienda vi abbia rinunciato;
  • presentare il Piano formativo aziendale o interaziendale già condiviso con le parti sociali entro i termini previsti;
  • partecipazione al piano di almeno 5 lavoratori per un minimo di 12 ore di formazione procapite in una o più azioni formative valide.

Le PMI aderenti in possesso di tutti i requisiti elencati possono ricevere il contributivo aggiuntivo di Fondimpresa per un solo piano formativo aziendale o interaziendale.

Destinatari

La partecipazione ai piani finanziati è riservata esclusivamente ai lavoratori dipendenti delle imprese aderenti. Possono partecipare al piano anche gli apprendisti per attività formative diverse dalla formazione obbligatoria prevista dal loro contratto.

Finanziamento del piano

L’ammontare relativo al contributo aggiuntivo varia in relazione al Maturando inizio anno in corso secondo il seguente schema:

Massimale inizio anno in corso sul conto formazione* Massimale inizio anno in corso sul conto formazione*
fino a € 250,00 € 1.500,00
oltre € 250,00 fino a € 3.000,00 € 3.000,00
oltre € 3.000,00 e fino a € 10.000,00 100% del Maturando aziendale di inizio anno
oltre € 10.000,00 Domanda non ammissibile
*su tutte le matricole aziendali

È pertanto possibile usufruire di risorse economiche aggiuntive che variano da 1500 fino 10.000 euro rispetto a quelle già accantonate. Il finanziamento del piano non può generare margini di profitto rispetto alle spese sostenute.

Scadenze

L’azienda potrà procedere alla prima attivazione del piano a partire dal 17 gennaio 2020.

E’ possibile presentare domanda di adesione al contributo dalle ore 9:00 del 17 febbraio 2020 fino alle ore 13:00 del 20 aprile 2020. La presentazione del piano non costituisce titolo per l’ottenimento del contributo aggiuntivo.

Avvio delle attività formative

I percorsi formativi devono essere avviati entro e non oltre i 30 giorni successivi dalla notifica di autorizzazione alle attività del Piano. In caso di necessità, l’azienda può avviare le attività formative in forma anticipata tramite la funzionalità del Sistema informatico.

 

Per maggiori informazioni contattaci compilando il seguente modulo

 

(*) campo obbligatorio

Leggi la nostra Informativa sulla privacy
CAPTCHA
Si prega di attendere ...

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1303 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Le nuove sanzioni per il lavoro nero e per la mancata fruizione dei riposi

Il 21 febbraio 2014 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la legge n. 9/2014 che ha convertito, con profonde modificazioni, il D.L. n. 145/2013. Il provvedimento di per sé molto

Flop dei Centri per l’impiego, le uniche risorse contro la disoccupazione sono le Agenzie per il lavoro

Il lavoro in Europa e in Italia è il centro della discussione politica ed economica, il punto focale dove si infrange o riparte l’agone politico e la discussione tra gli

Vi presento Moveo, il binario unico che porta all’eccellenza

Nasce la rete che mette insieme l’agenzia per il lavoro Generazione Vincente e il consorzio AcTrain. Obiettivo: soddisfare le richieste del mercato e garantire una formazione di alta qualità per

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento