Tirocini extracurriculari – Pubblicato il primo rapporto di monitoraggio ANPAL

Oltre un milione di tirocini attivati in Italia dal 2014 al 2017

Tirocini extracurriculari – Pubblicato il primo rapporto di monitoraggio ANPAL

Rapporto ANPAL sull’attivazione dei tirocini extracurriculari

Il 16 dicembre 2019, l’ANPAL (agenzia nazionale politiche attive del lavoro) ha pubblicato il primo rapporto di Monitoraggio nazionale in materia di tirocini extracurriculari. Tale documento mette in evidenza l’analisi delle caratteristiche delle esperienze e gli esiti dei tirocini extracurriculari attivati tra il 2014 e il 2017. Il monitoraggio è basato sull’analisi complessiva delleinformazioni desumibili dal Sistema unitario delle Comunicazioni Obbligatorie. 

Il Rapporto è frutto del lavoro interistituzionale realizzato congiuntamente da ANPAL (Struttura di ricerca IV – Analisi di contesto e occupazionale) e INAPP (Struttura Sistemi e servizi formativi) sulla base di quanto indicato nelle nuove linee guida sui tirocini extracurriculari del 2017.

Aumento consistente dei tirocini dal 2014 al 2017

Dall’analisi emerge che i tirocini extracurriculari in Italia sono aumentati considerevolmente dal 2014 al 2017. Nel periodo di riferimento c’è stato anche l’avvio del Programma Garanzia Giovani, il quale ha fortemente sostenuto l’aumento del numero di tirocini avviati nel corso del 2015 innalzando il tasso di crescita complessivo. Nel quadriennio considerato, sono stati attivati oltre 1 milione e 263 mila tirocini extracurriculari. Le persone coinvolte sono 1 milione e 57mila (con una media di 1,19 tirocini per individuo) e quasi 402mila aziende.

Il Volume dei tirocini attivati

Nel confronto tra il 2017 e il 2014, il volume dei tirocini attivati risulta incrementato di 141.449 unità, mentre le imprese che hanno attivato almeno un tirocinio nell’anno hanno registrato un aumento superiore alle 72 mila unità, con variazioni pari, rispettivamente, al 62,4% e al 71,7%. Complessivamente, nel quadriennio considerato, sono stati attivati oltre 1milione e 263mila tirocini extracurriculari, che hanno coinvolto 1milione e 57 mila individui e quasi 402 mila aziende.

I tirocini in mobilità: forte emigrazione dal Sud Italia

I tirocinanti del Mezzogiorno ad avere una maggiore propensione alla mobilità. Sono domiciliati nelle regioni del sud e insulari e presentano un tasso di emigrazione marcatamente più
elevato della media (11,5% e 8%). Si tratta 36.315 tirocini, vale a dire circa il 49,1% del totale delle esperienze svolte in aree geografiche differenti da quelle di domicilio.

Emigrazione ridotta al centro e al Nord Italia

Le regioni del Centro invece registrano un tasso di emigrazione del 5,5% realizzando un numero di tirocini (13.179) pari a circa il 18% del totale nazionale. Stesse dinamiche si osservano anche
per le regioni del Nord Est con un tasso di emigrazione pari al 4,5%. Il totale dei tirocini al Nord Est raggiunge appena il 17,4% del totale. Estremamente ridotta invece la propensione alla mobilita delle regioni del Nord Ovest, la quale non supera il 3% del totale.

Garanzia Giovani per le aziende

Generazione Vincente S.p.A., in qualità di soggetto autorizzato ad erogare i servizi finanziati, dichiara che dal 7 Gennaio 2020 le aziende possono presentare istanza di partecipazione all’Avviso Misura 5 Garanzia Giovani della Regione Campania. La Regione Campania infatti intende favorire l’inserimento e il reinserimento nel mondo del lavoro di giovani disoccupati e/o inoccupati attraverso l’attivazione del tirocinio quale strumento di politica attiva del lavoro. Generazione Vincente garantisce ogni tipo di supporto e assistenza nella presentazione dell’istanza.

  Scopri il programma Garanzia Giovani

 

Sull' autore

Roberto Caiazzo
Roberto Caiazzo 55 posts

Mi occupo di social media marketing e scrittura per il web. Amo scrivere e comunicare a 360 gradi. "Il modo in cui comunichiamo con gli altri e con noi stessi determina la qualità della nostra vita".

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Lavoro senza frontiere: il passaporto europeo spalanca le porte dell’Hospitality !

Per navigare nel mercato del lavoro, perché l’ occupazione riprenda la rotta a vele spiegate, per un approdo  certificato  nel settore turistico: ecco i motivi  che  hanno spinto la Commissione

Operatore della Manutenzione Infrastruttura Ferroviaria Corso Gratuito a Roma

Il nuovo corso di Operatore della Manutenzione Infrastruttura Ferroviaria progettato da Generazione Vicente Academy e Aiaff –Accademia Italiana Alta Formazione Ferroviaria- ha l’obiettivo di far acquisire conoscenze specialistiche sulle attività

Ufficio “Open”: un approccio di successo al lavoro di squadra

Un ufficio “open” consente una libera condivisione di informazioni e idee con i propri colleghi, permette di ottenere un feedback bidirezionale tra i dipendenti e i loro manager, di esprimere

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento