Il dipendente dove evince l’applicazione del Ctr Tutele Crescenti ? a parte la decorrenza, non c’è altro modo di evidenziarlo ?

image_pdfimage_print

Può sembrare strano quello che sto per dire, ma il contratto a tutele crescenti non è un contratto di lavoro nuovo, ma è una modalità di tutela in caso di licenziamento illegittimo, previsto dal legislatore esclusivamente sui contratti stipulati dal 7 marzo 2015 (o trasformati a tempo determinato o qualificati dall’apprendistato).​ Per questo motivo, nulla cambia sul format di assunzione.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 466 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Nel caso di un lavoratore che utilizza i voucher sia con la disciplina vecchia che con quella nuova, pur avendo limiti economici diversi potrebbero essere cumulabili?

Ritengo di no in quanto trattasi di 2 norme diverse e la nuova norma (L. 96/2017) non richiama la precedente (DLvo 81/2015) quando parla di massimali.

Se dopo un contratto a termine acausale iniziato il 01 11 2014, e prorogato 5 volte fino al 30 09 2015. Dal 21 10 2015 posso fare un altro contratto a termine acausale? E se si è prorogabile?

Il rapporto a tempo determinato non necessita più di motivazione, per cui nasce di default acausale. Avendo raggiunto le 5 proroghe nel contratto dal 1° novembre 2014 al 30 settembre

Il datore di lavoro non ha specificato i motivi del licenziamento nella lettera inviata al lavoratore. Quali sono le problematiche che può avere? il giudice può decidere la reintegra?

Per rispondere avrei bisogno di una informazione aggiuntiva: i motivi del licenziamento ci sono o mancano? Se i motivi sostanziali ci sono, ad esempio per chiusura dell’unità produttiva che ha

2 Commenti

  1. Roberto
    marzo 16, 17:14 Reply

    L’indeterminato a tutele crescenti fa uscire il lavoratore dalla lista di mobilità L.2323/91 al termine del periodo di prova?

  2. Francesco
    marzo 13, 19:44 Reply

    Questa affermazione vale anche nel caso in cui, come spesso accade, nelle lettere di assunzione si inseriscano clausole di rinvio alla contrattazione collettiva?
    Nei CCNL, ad esempio, sono previste regole differenti in materia di licenziamento disciplinare, norme più “favorevoli” rispetto a quanto previsto nel Dlgs. 23/2015.
    Quindi mi chiedo, siamo veramente sicuri che il format di assunzione debba restare invariato in tutti i casi?.
    Saluti.

Lascia un commento