fbpx

Rassegna stampa del 29 Ottobre 2019

Rassegna stampa del 29 Ottobre 2019

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

  • LAVORO
  • Intervista a Luca Ricolfi – «In meno al lavoro ma i consumi sono da signori» – Poveri in canna ma consumi da signori
  • Intervista a Roberto Di Maulo – Giudizio sospeso sul Def
  • La Regione degli assunti senza concorso – Assunzioni senza concorso, la lunga lista della Regione
  • POLITICHE DEL LAVORO
  • Ora la manovra è un Vietnam Guerra su flat tax e quota 100
  • Reddito cittadinanza: sarà revocato a 100 mila famiglie
  • Tra uffici dei comuni scambio di informazioni vecchio stile – Rdc, il controllo è vecchio stile
  • Centri per l’impiego, alta tensione nell’area nord impiegati in “ostaggio”
  • Ripartire dall’operazione verità
  • Assunzioni al palo, poche offerte di lavoro dalle imprese
  • Reddito, bloccati 7mila sussidi – Ombre sul reddito di cittadinanza sospesi settemila sussidi in città
  • Etero organizzati anche senza tempi e luoghi e a distanza – Etero organizzazione anche a distanza e senza definire tempi e luoghi
  • Necessario valutare sempre il modello 231 prima della sanzione
  • WELFARE E PREVIDENZA
  • Due euro e mezzo in più per i pensionati al minimo
  • Tasse, Quota 100 e famiglia lo scontro va in Parlamento
  • Pace contributiva e riscatti laurea battono Quota 100
  • ECONOMIA
  • Tassi e stabilità, la doppia lezione lasciata in eredità
  • Nuova verifica sulla manovra La stretta per l’assegno unico
  • Lagarde, obiettivo crescita cercando l’asse con Angela Merkel
  • Mattarella: caro Mario, ti dico grazie – “Grazie Mario”
  • Bce, l’omaggio dell’Europa a Mario Draghi – Il tributo dei leader a Draghi: «Erede dei padri fondatori Ue»
  • Legacoop spazi di ripresa per il settore dei servizi
  • Wall Street da record spinta da dazi, Tiffany e tassi – Wall Street tocca i nuovi record Tiffany brilla con un balzo del 31%
  • POLITICA
  • Il premier: «Non generalizziamo» Il timore di tensioni continue
  • Ma Salvini non ha fretta: una cottura a fuoco lento – Il leader punta le altre Regioni: le divisioni nella maggioranza portano la gente a votarci
  • Intervista a Giorgia Meloni – «Era un voto di fiducia e hanno fallito Se vinciamo in Emilia elezioni inevitabili»
  • Intervista a Luigi Di Maio – Di Maio: basta alleanze con il Pd – «Dobbiamo diventare autonomi Io ero perplesso sull’alleanza»
  • L’erosione dei consensi è iniziata cinque anni fa – Crollo del Pil e scandali della sanità I consensi persi in cinque anni
  • Salvini: questa è una vittoria di tutti E sul caso Vaticano attacca Conte
  • Berlusconi: centrodestra di governo solo con noi – Berlusconi guarda avanti «Avviso di sfratto, senza Fi non si governa»
  • Intervista a Matteo Salvini – «Il crollo dei 5 stelle effetto del tradimento A Mattarella chiedo: è un esecutivo serio?» – «Governo tasse, sbarchi & manette Ma non gli faremo fare altri danni»
  • “Devo tenere i 5stelle lontani dalla sinistra” – M5S ai minimi e nel caos Di Maio: “Mai più col Pd”
  • Ma Conte, Grillo e Fico stoppano il capo “Non cambiare linea”
  • La consulenza che imbarazza Conte porta al fondo indagato in Vaticano
  • Zingaretti: governare da avversari? Allora meglio smetterla – L’ultimatum Pd ai grillini Zingaretti: “Non ha senso governare da avversari”
  • Il Pd ora minaccia il voto anticipato per far paura a Renzi e Di Maio
  • COMMENTI ED EDITORIALI
  • Il senso di un voto
  • Meglio marciare su Terni che su Roma
  • Lo spettro del generale gennaio
  • Bye bye, Giuseppi – L’avvocato ormai è sommerso dalle grane
  • Tre domande per spiegare un naufragio – Tre domande per un naufragio
  • Serve più Europa – “La moneta unica è stata un successo Ora ci vuole più Europa, non meno”
  • Le infrastrutture scontano un gap di politiche, non di risorse
  • Il governo ostaggio del declino a 5 stelle
  • Pubblico e privato insieme per la sostenibilità
  • Umbria, per i 5S emorragia di voti verso il centrodestra – Dal M5S 1 voto su 4 al centrodestra
  • Il progetto del nuovo centrodestra

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.