INPS: Osservatorio sul precariato con i dati di agosto 2019

L’INPS ha pubblicato, in data 17 ottobre 2019, i dati di agosto 2019 dell’Osservatorio sul precariato.

Nei primi otto mesi del 2019, nel settore privato complessivamente le assunzioni sono state 4.904.554. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, la crescita ha riguardato i contratti a tempo indeterminato, di apprendistato, stagionali e intermittenti. Sono invece in diminuzione i contratti a tempo determinato e quelli in somministrazione.

La dinamica dei flussi
Nel periodo gennaio-agosto si conferma, rispetto al 2018, l’incremento delle trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato, che passano da 316.983 a 479.703. In crescita risultano anche le conferme di rapporti di apprendistato giunti alla conclusione del periodo formativo (+20,5%).

Le cessazioni sono state 4.062.195, in diminuzione rispetto allo stesso periodo del 2018: la riduzione ha riguardato le cessazioni di contratti in somministrazione e i rapporti a termine. In crescita sono le cessazioni di rapporti con contratto intermittente, stagionale e in apprendistato; pressoché stabili le cessazioni di rapporti a tempo indeterminato.

Il lavoro occasionale
I lavoratori impiegati con Contratto di Prestazione Occasionale (CPO) ad agosto 2019 sono stati 16.967 (numero di poco inferiore rispetto allo stesso mese del 2018), con un importo lordo medio di 270 euro.
I lavoratori pagati con i titoli del Libretto Famiglia (LF) sono stati 5.601 (pressoché uguali ad agosto 2018), con un importo mensile lordo medio di 165 euro.

Fonte: INPS

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 330 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Gdpr: sotto la lente del Garante anche la tutela della concorrenza

A quasi un anno dall’entrata in vigore del nuovo Gdpr, il nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati, e con la scadenza del periodo di prova e tolleranza per l’adeguamento,

Governo: disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 247 del 23 ottobre 2018, il Decreto Legge n. 119 del 23 ottobre 2018, con le disposizioni urgenti in materia fiscale

Inps: prosegue l'iniziativa "Sportello Voce"

Per facilitare l’accesso dei non udenti (circa 42.700 utenti Inps) alle prestazioni istituzionali l’Inps ha attivato lo Sportello Voce per sordi: un servizio dedicato esclusivamente a questa categoria di utenti

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento