Expo ferroviaria – AIAFF presente al convegno sull’efficienza dei trasporti

Il 3 Ottobre è previsto un convegno sull'importanza della formazione e della manutenzione in ambito ferroviario

Expo ferroviaria – AIAFF presente al convegno sull’efficienza dei trasporti

Expo ferroviaria. Mancano poco più di due settimane all’inizio della grande esposizione italiana dedicata a tutte le novità inerenti le tecnologie e i sistemi ferroviari. L’Expo ferroviaria sarà un’occasione importante non solo per proporre dare visibilità agli espositori partecipanti ma anche per affrontare alcuni temi delicati riguardanti l’efficienza dei trasporti, la formazione e la manutenzione ferroviaria. Il 3 Ottobre, giorno di inaugurazione dell’Expo ferroviara 2019, dalle h 9:30 alle 16:30 ci sarà un importante convegno organizzato da Ferpress (agenzia di informazione ferrovie, trasporto locale e ferrovie), Assifer (Associazione dell’industria ferroviaria) e CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani) in cui la formazione e la manutenzione in ambito ferroviario saranno i temi centrali sui quali si aprirà il dibattito.

Expo ferroviaria. L’importanza di una formazione qualificata

La prima parte del convegno riguarderà la formazione qualificata. In questa fase si discuterà dell’ingresso in servizio dei treni di nuova generazione e sulla necessità di sviluppare nuove competenze attraverso percorsi formativi specifici. La diffusione delle nuove tecnologie necessita infatti di nuove figure professionali che devono necessariamente essere formate. In virtù di queste esigenze sono nate delle scuole di formazione professionale, oltre alle strutture formative gestite direttamente dalle principali aziende. Molte università infatti propongono Master e corsi di specializzazione. Inoltre, l’accelerazione del pensionamento, dove è compreso il settore della condotta ferroviaria, ha accentuato la necessità di assumere nuovo personale costituito da giovani che abbiano delle competenze specifiche in questo ambito.

Expo ferroviaria. La partecipazione di AIAFF al convegno del 3 Ottobre

Tra gli enti di formazione partecipanti al convegno sarà presente anche AIAFF, l’Accademia Italiana di alta formazione ferroviaria, sotto la guida dell’amministratore unico Nietta Novielli. L’amministatore di AIAFF interverrà nella prima fase del convegno riguardante l’efficienza dei trasporti e l’importanza di una formazione qualificata, soffermandosi in particolar modo sulle possibilità di trovare un impiego per tutti coloro che vogliono acquisire competenze specifiche in ambito ferroviario. AIAFF infatti si avvale di uno staff altamente qualificato  in grado di progettare percorsi formativi ad hoc per i diversi mestieri specialistici del tecnico ferroviario, intercettando i fondi e le migliori soluzioni formative (FSE, FESR, Fondi nazionali, Fondi regionali, Forma.Temp). Il placement del personale formato garantisce l’incrocio tra domanda e offerta mediante contratti di somministrazione a tempo determinato e indeterminato.

La manutenzione. Necessità o virtù?

La manutenzione sarà il tema centrale della seconda parte del convegno e si terrà dalle 14:00 alle 16:30 . Da una parte si parlerà della manutenzione predittiva per i mezzi di trasporto e dell’Internet of Things utilizzato anche per le infrastrutture fisse. Dall’altra parte si parlerà del massiccio impiego di tecnologia e di come le esternalizzazioni stiano portando a profondi cambiamenti del business ferroviario. I lavori di manutenzione e di revamping infatti, vengono affidate sempre più spesso ad aziende esterne specializzate attraverso contratti full service. In questa fase del convengo si confronteranno costruttori, imprese che gestiscono la manutenzione delle linee, del materiale rotabile, dei carrelli, degli apparati elettronici fino alle toilette. L’intento è quello di trovare delle soluzioni comuni che possano garantire l’eccellenza dei servizi in ambito ferroviario.

La collaborazione con Generazione Vincente

AIAFF, parteciperà regolarmente all’Expo come espositore presentando la propria offerta formativa presso lo stand G100 in collaborazione con Generazione Vincente S.p.a, agenzia per il lavoro che offre consulenza in materia di ricerca e selezione di personale specializzato in ambito ferroviario.

Il programma del convegno

Due driver per l’efficienza dei trasporti 4.0. La formazione: costo o investimento?

Ore 10.30-12.30

Chairman: Renato Mazzoncini (Politecnico di Milano).

Saluti istituzionali:  Frans Heijnen (Presidente UEEIV), Marco Broglia (Cifi Milano).

Interventi:

  • Andrea Giuricin (Università Bicocca), Pinuccio Catalano  (Ingegneria Sapienza Roma)
  • Scuole formazione:  Marco Romani (Isfort), Giuseppe Alfonso Cassino (Training) Stefano Impastato, (ForFer) Rosa di Micco (Athena), Nietta Novielli (AIAFF).
  • Imprese ferroviarie: Giancarlo Laguzzi (Fercargo), Riccardo Pozzi (Trenitalia), Fabio Sgroi  (NTV Italo).

PAUSA PRANZO IN LOCO

Ore 14.00 – 16.00

La manutenzione: necessità o virtù?
Chairman: Donato Carrillo (Segretario Generale CIFI)

Interventi:

  • Gianpaolo Pranzetti (MA Service), Simone Mantero (Knor, Bremse), Walter Serra (Vossloh/Imateq), Paolo Masini (Trenitalia), Michele Viale (Alstom Ferroviaria), Maurizio Manfellotto (Hitachi Rail), Augusto Mensi (Lucchini RS), Valeriano Salciccia (Salcef), Roberto Chieregati (Sirti)

Conclusioni:

Giuseppe Gaudiello – (Hitachi Rail STS e presidente Assifer).

Per scoprire tutte le novità sull’Expo ferroviaria 2019, l’appuntamento è per il 1-3 Ottobre 2017 a Rho, fiera di Milano – Stand G100.

Registrati come nostro ospite

*Ingresso gratuito all’Expo ferroviaria 2019 se ti registri come nostro ospite.

 

 

 

Sull' autore

Roberto Caiazzo
Roberto Caiazzo 18 posts

Mi occupo di social media marketing e scrittura per il web. Amo scrivere e comunicare a 360 gradi. "Il modo in cui comunichiamo con gli altri e con noi stessi determina la qualità della nostra vita".

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

APPRENDISTI NEL TURISMO

I pubblici esercizi impiegano, in media d’anno, 680.693 lavoratori dipendenti, pari al 71% del totale nazionale del comparto del turismo. Occupazione che è cresciuta del 5% in due anni: nel

MISE: finanziamenti per l’ artigianato digitale

Il Ministro dello Sviluppo Economico ha emanato, in data 27 settembre 2016, il Decreto direttoriale con le modalità per la presentazione delle richieste di erogazione delle agevolazioni per i programmi

Parlamento: entra in vigore il Decreto Fiscale

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 282 del 2 novembre 2016 è stato pubblicato il Testo del decreto-legge 22 ottobre 2016, coordinato con la legge di conversione 1° dicembre 2016, n. 225,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento