Governo: Decreto Legge per la tutela del lavoro e la risoluzione di crisi aziendali

Governo: Decreto Legge per la tutela del lavoro e la risoluzione di crisi aziendali

Il Consiglio dei Ministri ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 207 del 4 settembre 2019, il Decreto Legge n. 101/2019 contenente disposizioni urgenti per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali. La norma, che entra in vigore il 5 settembre 2019, tratta i seguenti argomenti:

  • Ampliamento delle tutele in favore degli iscritti alla gestione separata
  • Tutela del lavoro tramite piattaforme digitali (Riders)
  • Emergenza occupazionale Anpal servizi s.p.a.
  • Misure in favore dei LSU/LPU
  • Disposizioni in materia di  ISEE
  • Disposizioni in materia di Ammortizzatori sociali

Secondo le indicazioni fornite dal Governo, il testo mira, in particolare, a garantire la tutela economica e normativa di alcune categorie di lavoratori particolarmente deboli, come rider, lavoratori con disabilità, lavoratori socialmente utili (LSU) e di pubblica utilità (LPU), precari. Contiene, inoltre, disposizioni per supportare la fase attuativa del reddito di cittadinanza, rimessa all’INPS, e per la disciplina delle assunzioni in Anpal servizi S.p.a.

Il provvedimento reca poi disposizioni per fare fronte ad alcune importanti crisi industriali in corso in vari territori del Paese, al fine di salvaguardare i livelli occupazionali e garantire sostegno al reddito dei lavoratori coinvolti (aree di crisi industriale complessa delle Regioni Sardegna e Sicilia, di Isernia e a tutela di imprese in crisi), disposizioni in materia di Ilva, nonché norme volte ad agevolare l’accesso di aziende edili in crisi al fondo salva opere.

Infine, il decreto introduce disposizioni in materia di tutela delle attività sociali e assistenziali svolte dall’Associazione italiana alberghi per la gioventù in materia di promozione del turismo giovanile, scolastico, sportivo e sociale.

Fonte: Gazzetta Ufficiale

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

INL: Vigilanza sul lavoro – presentati i risultati dell’attività fino al 30 novembre

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha presentato, in data 21 dicembre 2017, i dati dell’attività ispettiva in materia di lavoro effettuata fino al 30 novembre 2017. 150.651 controlli effettuati o avviati

Assegnazione risorse per gli ammortizzatori sociali in deroga per il 2015 [Inps]

L’Inps, con il messaggio n. 4820 del 16 luglio 2015, comunica che in data 8 luglio 2015 il Ministero del Lavoro ha emanato il Decreto interministeriale n. 90973/2015, che assegna le risorse finanziarie alle

INL: comunicazione inizio attività gestione del personale ex art. 1, L. 12/1979

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha reso operativa la comunicazione telematica che i professionisti iscritti all’Albo dei Dottori commercialisti ed esperti contabili e all’Albo degli Avvocati, che svolgono adempimenti in materia di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento