fbpx

INPS: Osservatorio sul precariato con i dati di giugno 2019

L’INPS ha pubblicato, in data 29 agosto 2019, i dati di giugno 2019 dell’Osservatorio sul precariato.

Nel primo semestre del 2019, nel settore privato complessivamente le assunzioni sono state 3.726.334. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, la crescita ha riguardato i contratti a tempo indeterminato, di apprendistato, stagionali e intermittenti. Risultano in diminuzione i contratti a tempo determinato e quelli in somministrazione.

La dinamica dei flussi

Nel semestre si conferma, rispetto allo stesso periodo del 2018, l’incremento delle trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato, che passano da 231.866 a 372.016. In crescita risultano anche le conferme di rapporti di apprendistato giunti alla conclusione del periodo formativo (+16,1%).

Le cessazioni sono state 2.902.048, in diminuzione rispetto allo stesso periodo del 2018: la riduzione ha riguardato le cessazioni di contratti in somministrazione, di rapporti a termine e di rapporti a tempo indeterminato. In crescita sono invece le cessazioni di rapporti con contratto intermittente, stagionale e in apprendistato.

Il lavoro occasionale

I lavoratori impiegati con Contratto di Prestazione Occasionale (CPO) a giugno 2019 sono stati 20.355 (stabile rispetto allo stesso mese del 2018), con un importo lordo medio di 239 euro.

Per quanto riguarda, invece, i lavoratori pagati con i titoli del Libretto Famiglia (LF), sono stati 6.880 (in linea con giugno 2018), con un importo mensile lordo medio di 187 euro.

Dalla prossima settimana sarà possibile accedere alla versione navigabile aggiornata dell’Osservatorio, che arricchisce le informazioni presenti nel report cartaceo.

 

Fonte: INPS

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 365 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

La Pubblica Amministrazione: più lavoro agile e più soldi

Mercoledì 10 marzo 2021 è stata una giornata davvero importante per quanto riguarda il futuro della pubblica amministrazione. A Palazzo Chigi è stato firmato, tra Mario Draghi e i segretari

Garante privacy: COVID-19 – trattamento dei dati nel contesto lavorativo [Aggiornato]

Il Garante per la protezione dei dati personali ha aggiornato, in data 6 luglio 2020, le FAQ relative al trattamento dei dati nel contesto lavorativo pubblico e privato nell’ambito dell’emergenza sanitaria.

ISTAT: dati occupazione – settembre 2018

Pubblichiamo la nota mensile dell’Istat, del 31 ottobre 2018, sull’andamento dell’occupazione in Italia ad settembre 2018. Dopo l’aumento del mese scorso, la stima degli occupati a settembre 2018 torna a calare leggermente

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.