fbpx

Un premio di risultato che per l’anno 2019 non ha diritto alla detassazione prevede comunque il welfare sul premio erogato?

Un premio di risultato che per l’anno 2019 non ha diritto alla detassazione prevede comunque il welfare sul premio erogato?

Abbiamo un premio di risultato che per l’anno 2019 non ha diritto alla detassazione, in quanto gli obiettivi non sono incrementali rispetto allo scorso anno. Possiamo comunque prevedere il welfare sul premio erogato?

No, qualora gli indicatori previsti nell’accordo aziendale non siano incrementali rispetto al periodo congruo definito dall’accordo, non sarà possibile detassare il premio né, tantomeno, convertirlo in welfare.

Per maggiori informazioni leggi anche:

La detassazione del premio di produttività [E.Massi]

È obbligatorio depositare al Ministero del Lavoro il premio di risultato per usufruire della detassazione?

Possiamo applicare al PdR le disposizioni che evidenziano la completa detassazione e decontribuzione del premio stesso?

Il prossimo mese devo erogare il PdR. Spetta ai lavoratori l’applicazione della detassazione?

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 695 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Un lavoratore in Quota 100 può collaborare attraverso un contratto di “prestazione occasionale”?

Una persona è andata in Quota 100 a dicembre, avremo bisogno della sua collaborazione per fare formazione e abbiamo pensato che l’unica soluzione possibile per permettergli di collaborare con noi

Al tirocinante curriculare va obbligatoriamente corrisposto un rimborso per la prestazione lavorativa?

No, non è obbligatorio il pagamento di una indennità, in quanto quest’obbligo riguarda soltanto i tirocinanti non curriculari e qualora la Regione abbia recepito le Linee guida impartite dalla Conferenza

Qual è la durata dei tirocini curriculari?

I tirocini curriculari sono al di fuori delle disposizioni previste dall’Accordo Stato-Regioni del 2013. In particolare, i tirocini svolti durante il percorso formativo sono disciplinati dai regolamenti dell’Ateneo o dell’Ente

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.