fbpx

Rassegna stampa del 8 Agosto 2019

Rassegna stampa del 8 Agosto 2019

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

  • LAVORO
  • Collaborazioni dei rider con i tratti della etero-direzione – Collaboratori: resta lontano l’inquadramento da dipendenti
  • Verso più tutele ai professionisti
  • La cancellazione degli 80 euro colpirà i redditi più bassi
  • Stop ai nuovi assunti e al Viminale arrivano i militari in pensione
  • L’improbabile che dà dignità
  • Bonus 80 euro a rischio per 3 milioni di persone
  • Bracciante sfruttata muore nel rogo della baracca – Caporalato, un’altra tragedia e Petty muore carbonizzata
  • Lettera-denuncia dei sindacati «È un fenomeno da estirpare»
  • I pomodori a Mesagne tra legalità e qualità
  • Telelavoro, il boom post crollo Per cinquemila ora l’ufficio è in casa
  • «Così evito lo stress del traffico: senza prezzo la qualità della vita»
  • POLITICHE DEL LAVORO
  • Bonus Sud, arretrati fino al 30 novembre
  • Adempimenti, più tempo al professionista malato
  • I rider pagati come dipendenti
  • Il rinnovamento a porte chiuse
  • Reddito di cittadinanza scoperti già mille “furbi” – Reddito di cittadinanza, mille truffe
  • Ristoranti e negozi, allarme “nero” mappa del lavoro senza regole
  • “Ho un piano per i navigator” ma il ministero gela de Magistris – “Navigator, il mio piano al governo” ma il ministero gela de Magistris
  • WELFARE E PREVIDENZA
  • Pensione, ecco in quali casi si può anticipare
  • Da bonus a decontribuzione: le mani della Lega sugli 80 euro
  • ECONOMIA
  • La recessione allarma i mercati Germania, calano industria e fiducia – Crolla l’industria tedesca Crisi economica in Germania
  • Ma in Europa la fiducia è in aumento
  • Governo, ultimatum di Salvini a Conte – Governo, effetto lite continua Un Dl su quattro «salvo intese»
  • L’economia del Nord teme il contraccolpo: obbligati a innovare
  • POLITICA
  • Governo nel caos, aria di crisi – Bufera dopo il voto sulla Tav Salvini: qualcosa si è rotto
  • Zingaretti: l’esecutivo è finito il premier vada al Quirinale
  • Il centrodestra (se unito) al 50,6%
  • E il Senato diventò un girone infernale
  • La ricetta di Berlusconi: «La soluzione migliore è un ritorno alle urne»
  • Il tormento di Di Maio “Forse dobbiamo finirla qui”
  • Il Pd compatto in aula si spacca dopo il voto “Dovevamo andarcene”
  • Conte teme per il futuro del suo governo e cancella la conferenza stampa d’agosto
  • Il Colle pronto alle consultazioni “Mai vista la crisi a Ferragosto”
  • COMMENTI ED EDITORIALI
  • Disfatte e giochetti – Il governo gialloverde: disfatte e giochetti
  • Il bacio ad alta velocità Zingaretti-Zingaraccia travolge il governo
  • Né Roma né Berlino sanno come rispondere alla crescita zero
  • Perché scommetto che non andremo a votare
  • Una coalizione mai nata
  • Quel che Renzi non dice
  • Così Toninelli fa harakiri
  • Così la rissa nell’esecutivo ha esautorato le Camere
  • Sull’orlo della crisi balneare
  • Il rischio del domino
  • Ultimatum Salvini: si cambia o si vota – Salvini dà l’aut aut a Conte e Di Maio O cambia la musica o si corre al voto

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento