Anpal-Fieg: alternanza scuola-lavoro più connessa per il mercato del lavoro

Una diffusione maggiore del connubio scuola-lavoro per rispondere meglio alle sfide future dell’occupazione e del mercato del lavoro

Anpal-Fieg: alternanza scuola-lavoro più connessa per il mercato del lavoro

“Rendere i percorsi di transizione e alternanza scuola-lavoro quanto più connessi alle mutevoli esigenze del mondo produttivo per consentire ai giovani l’acquisizione di competenze coerenti e spendibili nel mercato del lavoro”. Questo è il primario obiettivo del presidente di Anpal, Mimmo Parisi, in piena collaborazione con Andrea Riffeser Monti, presidente di Fieg (Federazione italiana editori giornali), che hanno firmato un protocollo d’intesa che vuol potenziare la collaborazione tra il mondo dell’istruzione e quello del lavoro.

 Per giungere a tale importante scopo le azioni da intraprendere saranno: la diffusione della cultura dell’alternanza e di altri strumenti della transizione (tirocini, apprendistato) tramite l’adozione di modelli e buone pratiche, l’organizzazione di eventi di sensibilizzazione (seminari, workshop, tavole rotonde), la creazione di partnership e il potenziamento delle reti tra gli associati e le istituzioni formative (scuole secondarie superiori, atenei, fondazioni Its e centri di formazione professionale).

Il parere del presidente Anpal, Mimmo Parisi, è che “la firma della convenzione con Fieg aiuterà tanti giovani a prendere conoscenza delle competenze necessarie ad intraprendere attività editoriali anche attraverso esperienze dirette in contesti lavorativi”. Dello stesso tono anche il presidente Fieg, Riffeser Monti, che sottolinea che “questo atto ribadisce l’attenzione delle aziende editoriali per i giovani e il loro impegno per lo sviluppo delle nuove professionalità che caratterizzeranno il settore nel futuro”.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

AUTO, +9,2% IN EUROPA NEL 2015. BOOM FCA

(ANSA) – TORINO, 15 GEN – Il mercato europeo dell’auto ha chiuso il 2015 con 14.198.750 immatricolazioni, il 9,2% in più del 2014. Nel mese di dicembre le consegne sono

65 MILA LAVORATORI FITTIZI NEI CAMPI

In agricoltura, per ogni lavoratore regolare, se ne generano tra 6 e 7 fittizi, che acquisiscono il diritto a percepire illegalmente le indennità di disoccupazione pagate dall’Inps. Nel 2014, dai controlli effettuati,

BARILLA: ASSUNZIONI PER DIVERSE SEDI

Barilla, multinazionale italiana del settore alimentare, operante nel mercato della pasta secca, dei sughi pronti, dei prodotti da forno e del pane, attualmente seleziona Capo Mulino Galliate, Digital & Web

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento