fbpx

Rassegna stampa del 20 Giugno 2019

Rassegna stampa del 20 Giugno 2019

 

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

  • ASSOLAVORO
  • Bellanova: Altro che dignità, licenziamenti, precariato, nessuna lotta alla povertà
  • LAVORO
  • Occupazione, su i contratti a tempo indeterminato: +207 mila
  • Autonomi oltre 5 milioni ma pesa la burocrazia
  • A Matera il blitz contro i caporali
  • Il burn-out sul lavoro ora è una vera malattia
  • Nardò, torna l’ordinanza stop al lavoro sotto il sole
  • Lombardia, sale l’occupazione femminile
  • POLITICHE DEL LAVORO
  • Nei licenziamenti sotto esame la sussistenza del fatto
  • La Francia taglia i sussidi di disoccupazione
  • Governo fino a quando? – Deficit, Conte in Ue senza correzione Lega e 5S lo fermano
  • Perché l’Europa che ha soccorso Atene non si muoverà per l’Italia
  • Nello sprofondo sud emerge il fallimento del lavoro a 5 stelle
  • I navigator arruolati con il Jobs act «assassino»
  • Intervista a Marina Calderone – Calderone (Cno): dare alle aziende la possibilità di assumere – Imprese pronte, manca lo Stato
  • Focus Inail su tariffe e prevenzione
  • Il premier Conte gioca la carta dell’assestamento di bilancio per rispondere a Bruxelles sulla procedura di infrazione – Conte gioca la carta assestamento
  • INDUSTRIA 4.0
  • Le potenzialità e i rischi dell’inteffigenza artificiale
  • Incentivi di massa al digitale
  • ECONOMIA
  • Due miliardi per Bruxelles – Conte si presenta in Europa con una dote di due miliardi
  • Tensioni sul decreto Crescita E la Lega ottiene l’autonomia – La lite sul decreto Crescita Poi Salvini annuncia: via libera all’autonomia
  • Lettera vuota a Bruxelles “Il rigore fa male all’Italia”
  • Intervista a Giulio Tremonti – Tremonti «La moneta di Facebook cambia le regole del gioco» – «La moneta di Facebook cambia le regole del gioco»
  • Visco: «Il Pil deve tornare a crescere più degli interessi sul debito»
  • Deficit, taglio dei primi 5 miliardi per trattare – Il governo sblocca 5 miliardi, resta la tensione sui conti 2020
  • Aggiustamento verso 8 miliardi Così Tria negozia con la Ue
  • Fed lascia i tassi invariati ma è divisa – La Fed più colomba prepara il terreno al taglio dei tassi
  • Ue, Salvini cede in cambio della flat tax – La lettera di Conte all’Europa Il sì di Salvini per la flat tax
  • POLITICA
  • Rai, Foa spacca la maggioranza M5S e Pd contro il doppio ruolo
  • Raggi non ci sta: «A Roma tutto bene» – «Incapace? No determinata» L’autoassoluzione di Raggi
  • Da destra a sinistra: «Lasci, ha fallito». Gelo dei big M5S
  • Intervista a Graziano Delrio – Delrio “Calenda via dal Pd? Non va criminalizzato”
  • Nomine Ue, verso l’accordo su Giorgetti Ora il governo punta sulla Concorrenza
  • Di Battista rivuole il Parlamento “Via la regola dei due mandati”
  • Pier Silvio prepara il dopo Berlusconi: Fi a Toti e Carfagna – Toti ci ripensa, niente addio Un ticket con Carfagna benedetto da Pier
  • Giustizia, patto per la riforma Greco: no al sistema romano – Stretta sui giudici E Greco accusa le “logiche romane”
  • COMMENTI ED EDITORIALI
  • Nelle funzioni pubbliche non esistono fedelissimi
  • Un governo oscillante tra rottura e trattativa
  • La base dei partiti populisti
  • Make anti Italians great again
  • Le virtù degli impresentabili pagliacci
  • Il salario minimo aiuta pure i sindacati
  • Sindaca, «incapace» non è un insulto
  • Ma con l’Europa più dialogo che provocazioni – Ue, più dialogo che provocazioni
  • Rompere con l’Ue il vero obiettivo della flat tax – Salvini e il muro della flat tax
  • I mercati e la sindrome di Stoccolma – Fed, mercati e sindrome di Stoccolma
  • Italia quinta potenza mondiale per il surplus commerciale

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.