fbpx

Rassegna stampa del 29 Maggio 2019

Rassegna stampa del 29 Maggio 2019

 

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

  • LAVORO
  • Premio di risultato ai driver di Amazon in Lombardia
  • Stipendi reali in calo: Roma -13%, Milano -10%
  • Reintegra possibile solo se esplicitamente prevista dal contratto
  • Sanatoria sulle agevolazioni per chi rientra entro il 2019
  • Dedagroup, la società di information technology made in Italy, nel 2019 apre le porte a 200 nuovi assunti
  • Lavorare meno? In 10 anni già persi 1,8 miliardi di ore
  • L’ago della bilancia della contrattazione
  • Ordini a pieno ritmo: detassare gli straordinari resta la vera priorità
  • Il massimario Cassazione – Giusta causa Decidere tenendo conto del contratto
  • Il massimario Cassazione – Licenziamenti collettivi Per le donne va mantenuta la quota
  • Boom di medici italiani nei Paesi del Golfo: “Si guadagna di più” – Medici italiani in fuga verso il Golfo “Qui guadagniamo tre volte di più”
  • Intervista a Matteo Vigo – “In Italia meno prospettive Non penso di ritornare”
  • POLITICHE DEL LAVORO
  • Formazione, il sistema duale coinvolge 29mila giovani
  • Caporalato, in campo task force con droni
  • L’Inps e il caporalato: «Droni sui campi contro il lavoro nero»
  • Economia in pillole – Reddito, le nuove regole della carta: no assicurazioni, sì a prodotti hi-tech
  • Intervista a Ferruccio Ferragamo – Ferragamo “Per aiutare i giovani prestiti d’onore e fisco più leggero”
  • Regole per la carta, pubblicato il Dm
  • Così i disoccupati girano le spalle al ministro grillino del Lavoro
  • Ore di lavoro sociale per chi ha il reddito di cittadinanza
  • RELAZIONI INDUSTRIALI
  • Salgono a 150 i tavoli di crisi, preoccupa l’aumento della Cigs
  • WELFARE E PREVIDENZA
  • Lo stress da lavoro? È una sindrome
  • Welfare discriminante
  • Lavorare stressa (e fa male alla salute) lo dice anche l’Oms
  • L’attività con l’ex datore non preclude la flat tax al pensionato
  • Lo stress da lavoro è una sindrome
  • ECONOMIA
  • Fca punta anche alla Nissan Il governo: utile per Italia e Ue
  • Lo spread sfiora quota 290, poi arretra
  • Juncker, ultimatum a Conte “Manovra bis o sanzioni”
  • Salvini detta l’agenda: flat tax da 30 miliardi Fronda M5S su Di Maio – Salvini: ora flat tax da 30 miliardi
  • Ocse, crescita debole nel primo trimestre 2019 – Il commercio paga il neoprotezionismo
  • Sulle nomine braccio di ferro tra Francia e Germania – Aperto il dossier nomine, duello Francia-Germania
  • L’Italia ai margini: potrà indicare solo il nome del commissario – L’Italia, fuori dai grandi giochi, potrà indicare un commissario
  • Mercati nervosi, lo spread s’impenna – BTp in balia dello scontro Roma-Ue
  •  Tav, riparte lo scontro Toninelli: “Decido io” – La Tav riaccende lo scontro nel governo Toninelli: “Il voto non ha cambiato nulla”
  • POLITICA
  • Zingaretti punta sulla carta Sala
  • FI, summit sulla «guida collettiva» Berlusconi: Toti invisibile se va via
  • «Via se condannato». «No, resterà» Su Rixi è già scontro tra gli alleati
  • Assedio a Di Maio nei Cinque Stelle «Troppi incarichi» – M5S, processo a Di Maio La leadership è nel mirino
  • Intervista a Edoardo Rixi – Rixi: io rispondo a Matteo – «Io come Danzica Conte mi chiederà un passo indietro? Non so se è il caso»
  • Intervista a Carla Ruocco – «Un disastro, ora cambiamo leader Spazio alle donne o torni il direttorio»
  • Governo Conte Un anno vissuto pericolosamente – Un anno vissuto pericolosamente
  • Contromossa del leader “Voglio un voto su di me”
  • “Corruzione al Csm” – Il mercato delle toghe
  • Intervista a Carlo Calenda – Calenda: pronto a fondare partito alleato del Pd – Calenda “Pronto a fondare un partito alleato del Pd”
  • Ministri grillini a rischio sfratto Toninelli e Trenta in bilico
  • Renzi chiama a raccolta i suoi Comitati E frena Zingaretti: “Nulla da festeggiare”
  • Conte a Salvini: confronto o crisi I Cinquestelle dimezzano Di Maio – L’ira di Conte sulla sfida leghista “Piena fiducia da Salvini o sarà crisi”
  • COMMENTI ED EDITORIALI
  • La giostra elettorale e il distacco dal passato
  • La sindrome dell’ostaggio – Conte, parte la sfida con Salvini Il premier non vuole fare l’ostaggio
  • I popcorn possono salvare l’Italia dai populisti
  • Mercatone Uno senza strategia resta solo la crisi
  • Conti pubblici La rotta va cambiata per garantire la crescita
  • Uno scippo per sempre
  • Una partita spregiudicata
  • Il Conte solitario – Europa, il Conte solitario
  • Salvini-Di Maio deadline a metà luglio per la crisi
  • Lo spread viene dal debito
  • I vertici 5S hanno deciso: andare avanti con la Lega

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.