Vorrei stipulare un rapporto di lavoro autonomo occasionale con un collaboratore della durata di 2 anni, si può fare?

Vorrei stipulare un rapporto di lavoro autonomo occasionale con un collaboratore della durata di 2 anni, si può fare?

Per quanto la durata della prestazione possa essere inferiore alla durata del contratto stipulato tra le parti (2 anni), ritengo che non sia possibile sottoscrivere detta collaborazione. Faccio presente che la tipologia contrattuale scelta per la collaborazione, oggetto dell’incarico, è quella prevista dall’articolo 2222 c.c., quale “lavoro autonomo occasionale”. Per cui deve essere evidente, oltre l’autonomia gestionale, anche la occasionalità della prestazione.

 

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 502 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Se faccio un accordo con il lavoratore che prevede anche la conferma delle proprie dimissioni, è esonerato dalla procedura telematica?

No, in quanto l’esonero dalla procedura telematica delle dimissioni, in caso di accordo tra le parti, si ha esclusivamente quando viene sottoscritto in una delle c.d. sedi protette e cioè

IndC onlus : resoconto del primo anno di attività e progetti futuri [Evento 2014]

Si svolgerà il 19 Dicembre prossimo, nella splendida cornice della penisola sorrentina, l’evento 2014 di “una mano sul cuore” organizzato dall’associazione In nome di Concetta Onlus  per  raccogliere fondi a favore

Ho l’obbligo di richiedere l’autorizzazione all’ispettorato del lavoro anche per telecamere da installare nel parcheggio interno all’azienda?

A mio avviso, sì. Infatti, la norma (art. 4 L. 300/1970) evidenzia la necessità dell’accordo sindacale ovvero l’autorizzazione dell’ Ispettorato del lavoro , qualora si vogliano utilizzare impianti audiovisivi e/o

2 Commenti

  1. Roberto
    Gennaio 01, 18:43 Reply

    Purtroppo la normativa non fa eccezioni, per cui è fatto divieto di utilizzare questa tipologia contrattuale con soggetti con i quali l’utilizzatore abbia avuto un rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione coordinata e continuativa nei 6 mesi precedenti.

  2. pasquale
    Dicembre 28, 15:00 Reply

    Gentile dottore,
    il divieto di utilizzare la prestazione occasionale per coloro i quali abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato da meno di 6 mesi con l’utilizzatore, vale anche nel caso in cui il prestatore abbia raggiunto la pensione? Mi spiego meglio, se un lavoratore subordinato ha maturato la pensione al 31/12/18 e viene collocato in pensione alla stessa data, può essere utilizzato con la prestazione occasionale per un ulteriore affiancamento o si applica comunque il divieto dei 6 mesi stabilito dalla l. 96/2017?
    La ringrazio per la disponibilità e la saluto cordialmente.
    P.Marra

Lascia un commento