Vorrei stipulare un rapporto di lavoro autonomo occasionale con un collaboratore della durata di 2 anni, si può fare?

Vorrei stipulare un rapporto di lavoro autonomo occasionale con un collaboratore della durata di 2 anni, si può fare?
image_pdfimage_print

Per quanto la durata della prestazione possa essere inferiore alla durata del contratto stipulato tra le parti (2 anni), ritengo che non sia possibile sottoscrivere detta collaborazione. Faccio presente che la tipologia contrattuale scelta per la collaborazione, oggetto dell’incarico, è quella prevista dall’articolo 2222 c.c., quale “lavoro autonomo occasionale”. Per cui deve essere evidente, oltre l’autonomia gestionale, anche la occasionalità della prestazione.

 

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 450 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

C’è una Agenzia di Somministrazione Rumena che mi ha inviato una email con prezzi molto competitivi, posso essere sicuro nello stipulare un contratto di somministrazione con loro?

Per essere sicuro deve effettuare queste verifiche: 1. vada sul sito cliclavoro.gov.it  per visualizzare l’Albo delle Agenzie per il Lavoro e verifichi se presente il nominativo; 2. controlli,

In un’azienda con meno di 5 dipendenti è possibile attivare un tirocinio formativo e di orientamento e un tirocinio curriculare in contemporanea? Ovvero per il computo dei limiti si tiene conto dei tirocini curriculari?

Essendo 2 istituti differenti, non può sussistere una sommatoria tra il tirocinio curriculare e quello extracurriculare. Infatti, mentre il tirocinio

2 Commenti

  1. Roberto
    gennaio 01, 18:43 Reply

    Purtroppo la normativa non fa eccezioni, per cui è fatto divieto di utilizzare questa tipologia contrattuale con soggetti con i quali l’utilizzatore abbia avuto un rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione coordinata e continuativa nei 6 mesi precedenti.

  2. pasquale
    dicembre 28, 15:00 Reply

    Gentile dottore,
    il divieto di utilizzare la prestazione occasionale per coloro i quali abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato da meno di 6 mesi con l’utilizzatore, vale anche nel caso in cui il prestatore abbia raggiunto la pensione? Mi spiego meglio, se un lavoratore subordinato ha maturato la pensione al 31/12/18 e viene collocato in pensione alla stessa data, può essere utilizzato con la prestazione occasionale per un ulteriore affiancamento o si applica comunque il divieto dei 6 mesi stabilito dalla l. 96/2017?
    La ringrazio per la disponibilità e la saluto cordialmente.
    P.Marra

Lascia un commento