[Comunicato Stampa] San Michele, l’Angelo dell’Apocalisse | Opera Musicale

[Comunicato Stampa] San Michele, l’Angelo dell’Apocalisse | Opera Musicale
image_pdfimage_print

IN SCENA LA PRIMA!

L’attesa è terminata: a circa un anno dalla sua anteprima mondiale, finalmente arriva a Napoli in forma smagliante la prima dell’opera musicale SAN MICHELE L’ANGELO DELL’APOCALISSE prodotta da ARILU di Aristotele Aebli, in scena venerdì 7 dicembre 2018 ore 20:30 nella scenografia autentica della Basilica di San Lorenzo Maggiore in Piazza San Gaetano 316. Lo spettacolo è realizzato con la regia di Andrea Palotto, musiche composte dal maestro Simone Martino, libretto e testi di Simone Martino e Lorenzo Cioce, guida spirituale di Padre Gaetano Saracino ed arricchito dall’interpretazione di grandi performers del mondo del musical italiano. Protagonista è l’eterna lotta tra il bene e il male, interpretata da Luca Marconi nel magistrale ruolo del Principe delle milizie celesti, San Michele Arcangelo, e da Luca Gaudiano nel tronfio ritratto dell’angelo ribelle Lucifero.

Sul palco si avvicenderà un cast interessante e talentuoso che conferirà spessore e tratti suggestivi al profilo di ciascun personaggio biblico. Giosuè Tortorelli (Dio) Giovanni De Filippi (San Giovanni), Renato Crudo (San Gabriele), Martina Cenere (la Vergine Maria), Sharon Alessandri (Lamia), Michelangelo Nari (l’Arcangelo Raffaele), Danilo Giannini (Leviathan) Sottofondo ed interludio sono affidati ad un coro di 20 elementi e di un ensemble di voci bianche. I pregiati costumi di scena sono creati per l’occasione dalla costumista Rita Pagano con la collaborazione di Fabrizio Del Prete.

Si può contribuire alle finalità benefiche dell’evento, prenotando il proprio posto sia sul circuito Eventbrite ( http://bit.ly/SanMichele_operaMusicale ) che al botteghino della Basilica di S. Lorenzo Maggiore, fino alla sera dello spettacolo. Sono previste due tipologie di donazioni, una da €30 per il primo settore, e l’altra da €25 per il secondo; il ricavato sarà interamente devoluto a “IN NOME DI CONCETTA” Onlus contro il dolore globale. L’opera trae ispirazione dal Libro dell’Apocalisse e viene narrato con un linguaggio concreto e moderno in un format spettacolare in grado di stuzzicare i più sensibili, soddisfare i credenti ed incuriosire gli incerti. Fantastico per i bambini, esemplare per i giovani e rasserenante per gli adulti, ognuno potrà decodificare il proprio messaggio. Lo spettacolo è approvato dalle Istituzioni e contribuisce a promuovere anche ai turisti i nostri patrimoni culturali, artistici e performativi.

Ogni personaggio incarna un sentimento profondamente attuale. Lucifero vive il dramma della superbia e dell’invidia nei confronti del Bene che viene inviato sulla Terra nella persona del Cristo, espressione totale della parola del Padre. Dio, che nella rappresentazione ha volto e sembianze umane, pone Lucifero di fronte ad una scelta. L’angelo ribelle sceglie e sprofonda creando l’impero del Male. San Giovanni è il narratore, lo Storico. Maria è madre forte e umile. Lamia è simbolo della corruzione, Leviathan è cinico e superbo“, spiega il compositore Simone Martino.

L’Opera Musicale SAN MICHELE L’ANGELO DELL’APOCALISSE ha il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, presieduto da Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Gianfranco Ravasi, della Polizia di Stato, di cui  San Michele è il Santo Protettore, del Santuario di San Michele Arcangelo di Monte Sant’Angelo (Fg), e della Camera di Commercio di Napoli.

Followers and Social

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/898442280350014/

Pagina ufficiale S. Michele: https://www.facebook.com/sanmichelelangelodellapocalisseoperamusicale/

Pagina ufficiale IndC: https://www.facebook.com/inNomediConcetta/

Sito IndC: https://www.innomediconcetta.org/

 Edizione musicale e produzione a cura di ARILU S.R.L.S. Aristotele Aebli, Via Cupa Caiafa, 3 – 80122 Napoli  3290631381

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Poletti: al G7 Lavoro innovazione, inclusività e dialogo saranno le parole chiave

“Inclusività e dialogo. Sono queste le parole chiavi che abbiamo scelto per affrontare il tema del futuro del lavoro”. Queste le parole del ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a margine

SINDACATI: VIA LIBERA PIATTAFORMA PER RINNOVO CONTRATTO CON UNIONTESSILE-CONFAPI

All’assemblea nazionale unitaria dei delegati Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, riunitasi oggi a Bologna, c’è l’intesa unitaria – all’unanimità – per l’ipotesi di piattaforma per il rinnovo del contratto Uniontessile-Confapi (circa 120.000

Istat: fatturato e ordini in crescita nell’industria

Dopo il buon segnale delle stime del Fondo Monetario Internazionale, anche i dati sulla produzione industriale, in particolare fatturato e ordini, del nostro Paese ci danno indicazioni molto positive. Il

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento