Assolavoro: prescrizioni limitative alla somministrazione a termine del lavoratore assunto con contratto a tempo indeterminato dall’Agenzia per il Lavoro.

Assolavoro: prescrizioni limitative alla somministrazione a termine del lavoratore assunto con contratto a tempo indeterminato dall’Agenzia per il Lavoro.

Il parere dello studio Toffoletto – De Luca Tamajo conferma, in linea con quanto sostenuto dalla dottrina prevalente e con gli indirizzi della Circolare n. 09/2018 di Assolavoro, la legittimità della somministrazione a termine acausale in caso di assunzione del lavoratore somministrato con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Difatti si legge nella circolare n. 09/2018 di Assolavoro:

“Il nuovo regime di causalità non si applica in caso di assunzione del lavoratore a tempo indeterminato in quanto il Legislatore è intervenuto esclusivamente sulla disciplina del 7 contratto di lavoro a tempo determinato, restando invece inalterato il rapporto di lavoro a tempo indeterminato. Allo stesso modo non è stata modificata, per quanto riguarda le causali, la disciplina del contratto commerciale di somministrazione a tempo determinato. Conseguentemente i nuovi limiti posti alla disciplina della somministrazione di lavoro dalla Legge (fatto salvo quanto previsto per il limite del 30%, v. ultra, Cap. 5, lett. d)) non operano in caso di somministrazione, a termine o a tempo indeterminato, di lavoratori assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato”.

Nella circolare n. 10/2018 lo studio Toffoletto – De Luca Tamajo conferma, appunto, nel parere che:

“[…] la tesi dell’assoggettamento ai limiti del contratto a tempo determinato della somministrazione a tempo determinato realizzata inviando in missione un lavoratore assunto a tempo indeterminato dall’Agenzia per il Lavoro non ha alcun serio appiglio normativo ed è smentita platealmente da ratio e lettera delle norme che disciplinano l’istituto”.

Fonte: Assolavoro

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

D.L. 34/2014 – JOB ACT : Cosa cambia per il contratto di somministrazione di lavoro a tempo determinato

Per la somministrazione di lavoro a tempo determinato la rivoluzione sembra essersi compiuta sic et sempliciter con l’eliminazione totale del vincolo causale, mentre tutta la restante disciplina sembrerebbe essere rimasta

Prima interpretazione sulla Direttiva 2008/104/CE (art. 4, par. 1) relativa lavoro tramite Agenzia – Causa C-533/13

Pubblicata oggi la Sentenza della Corte di Giustizia Europea nella causa C?533/13 in merito alla interpretazione dell’articolo 4, paragrafo 1, della direttiva 2008/104/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 novembre 2008,

Garante privacy: trattamento di dati personali mediante geolocalizzazione dei dispositivi aziendali

Il Garante per la protezione dei dati personali, nella newsletter n. 441 del 29 maggio 2018, ha evidenziato la possibilità del trattamento di dati personali mediante un sistema di geolocalizzazione dei

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento