Rassegna stampa del 17 Ottobre 2018

Rassegna stampa del 17 Ottobre 2018
image_pdfimage_print

 

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

  • LAVORO
  • Se l’agenda delle infrastrutture non decolla
  • Il calcolo per il Tfr di Settembre B
  • Per i contratti a termine dubbio sui rinnovi anticipati
  • È detraibile l’Iva sugli acquisti per i piani di welfare
  • Il massimario Cassazione – Licenziamento orale. Nessun termine per impugnare
  • Il massimario Cassazione – Se fuori qualifica. Niente rifiuto a priori sulle mansioni
  • Il massimario Cassazione – Sicurezza. Datore di lavoro quasi sempre responsabile
  • In breve – In acciaieria arriva il colloquio capovolto
  • Nella farmaceutica i contratti mostrano una forte spinta ai servizi di welfare aziendale – Tempo e benessere contrattati
  • Risorse umane, in Ima l’arbitro «super partes» che azzera i conflitti – In Ima l’arbitro super partes azzera i conflitti e pesa i ruoli
  • POLITICHE DEL LAVORO
  • «Reddito» verso il via: il lavoro si potrà rifiutare se è lontano
  • A chi spetta il sussidio: le regole e i calcoli – Reddito di cittadinanza con 5 anni di residenza
  • L’incastro delle coperture Reddito di cittadinanza finanziato con tagli a banche e assicurazioni
  • Una manovra che aumenta le distanze fra le due Italie
  • Reddito di cittadinanza anche a rom e stranieri – Il bluff: reddito di cittadinanza anche per rom e immigrati
  • Manovra La guida
  • A Bari il giudice smonta il Jobs Act: indennizzo più alto per il licenziato
  • I dolori M5S: «Condono indigeribile E per il reddito alla fine solo 7 miliardi»
  • Il reddito dei 5 stelle rompe la tradizione
  • Boccia: soltanto con la crescita la manovra sarà sostenibile
  • Centri impiego, in Sicilia il triplo degli addetti e meno competenze
  • Il Pd: manovra ingiusta e pericolosa
  • Nel 2019 stabile il peso del fisco Il «conto» a banche e imprese
  • FORMAZIONE
  • «Stop al test di Medicina» Il governo poi smentisce ma scoppia il caso politico
  • Intervista a Gaetano Manfredi – Il presidente dei rettori «Idea irrealizzabile, dobbiamo garantire la qualità dei corsi»
  • Intervista a Maria Pallini – La deputata Cinque Stelle «Più investimenti per dare a tutti un’opportunità»
  • Formare è essenziale
  • Oggi Le pmi restano indietro, ma la situazione sta migliorando
  • Anche questa manovra non scommette su ricerca e formazione
  • “Porte aperte a medicina” Il pasticcio del governo – Medicina, il pasticcio del numero chiuso Abolito. Ma non subito
  • I rischi: aule stracolme e sbocchi impossibili
  • In breve – Al via l’accademia per tecnici aeronautici
  • Bene l’Italia dei ricercatori Ma sulla formazione è indietro
  • WELFARE E PREVIDENZA
  • «Quota 100» e i requisiti Quattro finestre di uscita – Pensioni, Quattro finestre d’uscita
  • Famiglie, imprese e pensioni Guida alle novità della manovra – Pensioni Chi ci guadagna
  • Capitani di sventura – La casa non è solo dei poveri
  • Quota 100 senza penalizzazioni e due anni in più a opzione donna – Quota 100, opzione donna due anni in più, Ape sociale uno
  • Il taglio agli assegni d’oro cela lo stop alle rivalutazioni
  • Si fa cassa con gli assegni d’oro «Quota 100» miraggio per i più
  • Intervista ad Alberto Brambilla – «Servirà almeno il doppio dei fondi e così non si cancella la Fornero»
  • Pensioni più alte: stop rivalutazione – Taglio alla rivalutazione già da 2.500 euro al mese
  • Pensioni d’oro, niente tagli ma un contributo di solidarietà
  • “Quota 100”, oltre 18 mila liguri pronti per la pensione
  • L’intervento – Ma io non ho un “maltolto” da restituire
  • INDUSTRIA 4.0
  • Imprenditori e manager nella patria dei robot Missione tecnologica per le aziende lombarde
  • Manovra, sforbiciata a Industria 4.0 – Ai cantieri 3,4 miliardi nel 2019 Ridotti gli incentivi per «4.0»
  • Verso Dubai 2020, Sultan Al Mansoori al forum italo-arabo
  • World economic forum: Italia bene in innovazione
  • ECONOMIA
  • Il retroscena – Consulto con le capitali Così Bruxelles accelera sulla bocciatura
  • Un azzardo che l’Europa vuole usare a suo favore
  • Manovra, l’Europa avverte l’Italia – «Da Roma deviazione inaccellabile»
  • La pressione fiscale non cala e la flat tax quasi non si vede
  • La pressione fiscale non cala – Flat tax delle partite Iva il tetto a 65 mila euro Il peso del fisco non cala
  • Cominciata la corsa al condono per oltre dieci milioni di italiani – Sale la febbre da condono oltre 10 milioni di italiani si preparano al maxi sconto
  • Deficit, Pil e Fornero nel mirino della Ue Juncker non molla
  • Manovra, Juncker attacca E Merkel affronta Conte – Merkel affronta Conte Obiettivo: meno litigi, serve il compromesso
  • POLITICA
  • Dal Tap al via libera sul condono La base processa i 5 Stelle di governo
  • FdI punta al Nord: qui le imprese tradite dal governo
  • Intervista a Carlo Calenda – Calenda ci dice perché la manovra è pericolosa, iniqua e vagamente immorale – “Via il simbolo del Pd”
  • Crisi Lega-Cinque Stelle – La pace armata nel governo apre spifferi di voto anticipato
  • La crescita di Forza Italia Centrodestra al 45,2%
  • Anche il Senato taglia i vitalizi
  • Intervista a Andrea Marcucci – “Minniti candidato autorevole Convergiamo tutti su di lui”
  • M5S frena il Colle e sfiducia Giorgetti – Di Maio avverte il Quirinale “Giorgetti non ci rappresenta”
  • COMMENTI ED EDITORIALI
  • Le stime sul Pil e la lotta agli sprechi Così la manovra è un atto di fede – Un atto di fede
  • Il corsivo del giorno – Aiutare i giovani? Gli aurei principi del ministro Savona – Gli aurei principi di Savona
  • La manovra alla Macron è diventa Micron
  • Non si sa chi ha vinto ma è certo chi ha perso
  • Troppo poco sulle tasse
  • Quelli che l’Apocalisse
  • L’analisi – Il Sud deve attendere ancora
  • Il commento – Le riforme a scomparsa
  • L’ancora di Draghi – La manovra e l’ancora di Draghi
  • Lodi, prima che sia troppo tardi
  • Ora spingere sulla crescita: norme coerenti con il Def – Spingere sulla crescita
  • Una strada che genera tre conflitti – Una manovra che genera tre conflitti

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento