fbpx

Stazione Marittima di Napoli gremita di giovani per il Recruiting Day “ Mettiti in gioco ”

Anche la seconda edizione del Recruting Day “Mettiti in gioco, i giovani verso il lavoro” è stata un gran successo!  Numerosi i giovani partecipanti che hanno incontrato le Agenzie per il Lavoro presenti, tra cui generazione vincente S.p.A.

Una giornata di incontri e di colloqui di orientamento organizzata dall’Anpal con il supporto territoriale del Consorzio Formazione Lavoro, a cui ha aderito anche l’Assessore al Lavoro della Regione Campania Sonia Palmeri, che sotto mentite spoglie, e dietro grossi occhiali scuri atti a “nasconderne l’identità”, si è calata nei panni della selezionatrice per conto delle Agenzie, addentrandosi nel faccia a faccia con i giovani candidati.

“Mi sono camuffata per comprendere meglio le competenze e le aspettative dei giovani – ha detto l’Assessore Palmeri -. Il nostro compito è ascoltare i ragazzi per meglio favorire il loro ingresso nel mondo del lavoro”.

Ha poi aggiunto Sonia Palmeri, sottolineando l’importanza della kermesse di lavoro, “Dobbiamo tutti contribuire a costruire un futuro migliore per i nostri giovani, ed oggi alla scuola, agli operatori e alle aziende la nostra Regione offre un ricco paniere di opportunità, tutte da cogliere al volo per restare nella propria terra, sviluppando capacità ed inclinazione”.

Dai colloqui sono affiorate tante opportunità di formazione e lavoro per i giovani di ogni fascia di svantaggio, dai NEET alle categorie protette. Importanti anche i focus sulle misure per la creazione d’impresa tenuti da esperti di Selfiemployment (Garanzia Giovani) e Resto al Sud.  Ricordiamo infatti che nella nostra Regione sono oltre 1000 le nuove realtà imprenditoriali sostenute da tali programmi.

“Siamo molto soddisfatti di questa seconda edizione – dice Nicola D’Ambrosio, presidente del Consorzio Formazione Lavoro, a conclusione dei lavori – occasione importante per consentire ai giovani di interfacciarsi con il mondo del lavoro superando così la difficoltà nel far incrociare domanda e offerta”.

Le anticipazioni presentate dalla Dott.ssa M.A. D’Urso e dal Dott. M. Raccuglia nel corso del confronto pomeridiano con gli operatori, lasciano presagire nuovi successi ed importanti sviluppi per il mercato del lavoro campano.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

BONUS SCUOLA: LAVORATORI DISCRIMINATI

Ricorso al Tar da parte dell’Anief contro quella che viene definita una “inspiegabile esclusione degli insegnanti precari e di tutto il personale non docente che lavora nella scuola”. Questi ultimi sono

TECNOSTRESS DIFFUSO SUL LAVORO

Stress, insonnia e mal di testa da overdose di tecnologie digitali: è molto concreto il pericolo di tecnostress. La valutazione, durata tre mesi, è stata fatta su un campione di

Jobs act autonomi e Smart working

L’entrata in vigore del Jobs act degli autonomi e del lavoro agile, datato 14 giugno, con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, inserisce nel nostro ordinamento giuridico delle protezioni sociali e

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento