Rassegna stampa del 14 Settembre 2018

Rassegna stampa del 14 Settembre 2018
image_pdfimage_print

 

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

  • LAVORO
  • Analisi – A 10 anni dalla Crisi il lavoro è tornato Ma non sta benissimo – Il lavoro a 10 anni dalla Crisi È tornato, ma non è più lui
  • Neet, con Garanzia Giovani 30 mila assunzioni in Campania
  • Via all’uso delle impronte digitali contro i «furbetti» del cartellino
  • I giovani? Meno chance dei genitori
  • Reddito, la battaglia delle coperture I tassi d’interesse sui Btp salgono ancora
  • Lavoro, questo sconosciuto Ecco gli impieghi “introvabili”
  • Chi rischia il lavoro con le chiusure domenicali
  • Intervista a Francesco Quattrone – «In bilico 400 milioni di stipendi ogni anno»
  • Intervista a Mario Resca – «Possono scomparire almeno 150mila posti»
  • Intervista a Francesco Pugliese – «Più esposti i dipendenti con il contratto a termine»
  • Intervista a Enrico Postacchini – «La deregulation di Monti ha funzionato molto male»
  • Contratti in scadenza, i dipendenti vedono nero
  • Philip Morris aiuta 500 precari a trovare lavoro
  • Philip Morris, accordo per 500 lavoratori. Desi, prime assunzioni – Philip Morris, ‘salvagente’ per 500
  • Torna la Cigs «per cessazione»: fino a 12 mesi in più di sussidio
  • Comunicazione iniziale senza ruoli aziendali
  • Contro i furbetti del cartellino il governo prende le impronte digitali
  • RELAZIONI INDUSTRIALI
  • Ilva. Anche a Taranto vince il “sì”
  • Ilva, plebiscito per l’accordo Il 93% dice sì ad ArcelorMittal
  • All’Ilva di Taranto il sì a Mittal vince con il 94% – Plebiscito all’Ilva di Taranto Il 94% dice sì ad ArcelorMittal
  • Un mese e mezzo per decidere su cassa e nuove assunzioni
  • Contratto, no di Cgil e Uil il 28 sciopero in 5 paesi
  •  sindacati non trattano senza i dettagli sul piano
  • WELFARE E PREVIDENZA
  • Diseguaglianze generazionali «L’ascensore sociale è fermo»
  • Le cinque Italie della disuguaglianza – Rilancio, crisi e paura I cinque volti diversi di un Paese spaccato
  • Mossa di Macron contro la povertà: assegno mensile (ma di «attività»)
  • Furlan: «Quota 100 e 41 anni di contributi ipotesi interessanti»
  • Di Maio sfascia l’Inps Toglie ai pensionati per dare ai fannulloni – Reddito cittadinanza a carico dell’Inps Rubano soldi ai pensionati per darli ai cari fannulloni
  • Intervista a Carlo Cottarelli – Cottarelli: reddito e pensioni assieme sono insostenibili – «Un rischio aumentare la spesa l’Ue sia severa, ma usi i toni giusti»
  • Pensioni, sfida Lega-M5S in ballo ci sono 5 miliardi
  • Il maquillage del reddito
  • Intervista a Laura Castelli – Castelli: pensioni minime a 780 euro da inizio gennaio – “Da gennaio le pensioni minime a 780 euro Identità digitale per il reddito di cittadinanza”
  • Il retroscena – Di Maio sceglie la linea del silenzio e stringe sulle misure anti-povertà
  • Intervista a Maurizio Martina – “Dalla Francia uno sforzo simile a quello fatto da noi con il Rei”
  • ECONOMIA
  • Intervista a Mário Centeno – «Rispettare le regole» – «Troppa incertezza fa male Le regole Ue si rispettano»
  • Il retroscena – Per «Time» è l’uomo che disfa l’Europa Ma Salvini esulta: io fiero, una medaglia
  • «Le parole negli ultimi mesi hanno creato qualche danno» Ora Draghi aspetta «i fatti»
  • Retroscena – L’ottimismo dei 5 Stelle «I 10 miliardi arriveranno» Ma Tria si mantiene cauto
  • L’analisi – Se una rete si schiera a difesa di Tria – Da Bankitalia al Quirinale la rete che ci protegge dai mercati
  • Il retroscena – Le purghe grilline “I dirigenti del Tesoro saranno i prossimi”
  • Consob, Nava lascia. M5S esulta – Consob, si dimette il presidente Nava assediato dal fronte gialloverde
  • Draghi: danni da parole governo – Draghi, ora è allarme sull’Italia “Danni dalle parole del governo”
  • Moscovici: l’Italia è il problema dell’Europa – Moscovici: “Roma è un problema per l’eurozona”
  • Bce e Ue: ora sui conti dell’Italia servono fatti – L’altolà di Draghi all’Italia: «Danni dalle parole, ora i fatti»
  • Consob, Nava si dimette dopo cinque mesi – Consob alla resa dei conti Nava decide il passo indietro
  • Sei miliardi d’interessi in più in due anni Ecco il costo dello “spread delle parole”
  • Frasi davvero urticanti Ma il monito è serio
  • POLITICA
  • «Tre milioni rientrati dall’estero» Le testimonianze sui fondi della Lega
  • Il retroscena – Pranzo e partita in tv ad Arcore Berlusconi: a Matteo ci penso io Il patto per Foa e le Regionali
  • Genova un mese dopo, la politica non decide – Genova, la beffa del decreto la Lega stoppa Toninelli
  • Intervista a Giovanni Legnini – Legnini “Attacchi già respinti il vicepremier non riapra lo scontro magistrati-politica”
  • Consob, lascia il presidente Nava “Non ero gradito” – Nava si dimette dalla Consob e accusa la politica
  • Un altro giudice indaga su Salvini – Salvini, ora si indaga per danno erariale
  • COMMENTI ED EDITORIALI
  • Tre consigli per la spesa
  • L’eterno ritorno di Renzi Invettive e nomi storpiati rottamano l’autocritica – L’eterno ritorno di Renzi senza autocritica
  • La Nota – Un conflitto che alimenta le incognite per l’Italia
  • Va bene cornuti ma almeno non gabbati
  • Il masochismo che spaventa tutta Europa – Le scelte masochistiche su impresa e lavoro allarmano Supermario
  • Ricreazione finita
  • Più che di sussidi parliamo di lavoro
  • Al Pd serve un gruppo dirigente
  • Quelle 9 pagine che Di Maio sventolava – Quel decreto dimenticato
  • Rischi esterni e vincoli Ue: doppio avviso di Draghi all’Italia – Il doppio avviso della Banca Centrale
  • La ricreazione è finita

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento