Rassegna stampa del 5 Settembre 2018

Rassegna stampa del 5 Settembre 2018
image_pdfimage_print

 

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza nella Rassegna stampa di oggi:

  • Intervista a Pier Massimo Pozzi – Pozzi, leader Cgil «Sfiducia nel sindacato, serve autocritica» – «Non siamo riusciti a portare dei risultati Ci faremo un esame»
  • La scuola riparte dai precari e dal Sud senza tempo pieno – Caos scuola, si riparte solo grazie ai supplenti
  • Terni ha paura acciaio in vendita e futuro a rischio
  • Per le politiche attive non serve residenza in Italia
  • «Il diritto del lavoro coltivato con il confronto»
  • Nuovi mestieri: c’è «Mario» allo sportello, no a code e risposte H24 – C’è «Mario» allo sportello Niente code e risposte H24
  • Il massimario cassazionista – Riorganizzazioni, verifica sostanziale per licenziare il dirigente – Verifica sostanziale per licenziare il dirigente
  • Il massimario cassazionista – Motivare la scelta se si sopprime un posto
  • Il massimario cassazionista – Dipendenti trasferiti. L’indennità per la casa incide sul Tfr
  • Casse, tassazione al restyling
  • Pensioni, Salvini non cambia linea “Subito l’abolizione della Fornero”
  • Age management, prove tecniche di gestione degli over 55 – Age management Aumenta la popolazione senior in azienda e l’esigenza di strumenti per gestire la coda della carriera – Prove tecniche di gestione degli over 55
  • Partite Iva, flat tax a tre aliquote

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento