Comunicazione obbligatoria entro il 31 gennaio per le aziende che hanno utilizzato lavoratori in somministrazione

image_pdfimage_print

Entro il 31 gennaio 2015 le aziende che hanno utilizzato, nel corso del 2014, lavoratori in somministrazione, dovranno effettuare una comunicazione annuale obbligatoria alle rappresentanze sindacali aziendali. I dati obbligatoriamente richiesti, e che devono essere inseriti nel modello (allegato 1), sono:

  • il numero dei contratti di somministrazione di lavoro conclusi;
  • i motivi dell’utilizzo;
  • la durata dei contratti;
  • il numero e la qualifica dei lavoratori

Il periodo di riferimento è l’anno 2014 e la comunicazione non dovrà prevedere il nome dei lavoratori somministrati, ma solo il dato numerico. L’invio potrà avvenire tramite:

  • consegna a mano,
  • raccomandata con ricevuta di ritorno
  • posta elettronica certificata (PEC).

Si ricorda che dal 21 marzo 2014 (Decreto Legge n. 34/2014) non è più obbligatorio prevedere una motivazione per l’utilizzo di lavoratori in somministrazione a tempo determinato. La comunicazione annuale non è l’unica comunicazione obbligatoria prevista dalla normativa in materia di lavoro somministrato. Infatti, l’azienda utilizzatrice di lavoratori somministrati dovrà comunicare, alle Organizzazioni sindacali dei lavoratori, anche il numero e i motivi del ricorso alla somministrazione di lavoro prima della stipula del contratto di somministrazione stesso (allegato 2). Soltanto ove ricorrano motivate ragioni di urgenza e necessità nello stipulare il contratto, l’utilizzatore potrà fornire le predette comunicazioni entro i cinque giorni successivi alla stipula del contratto di somministrazione (allegato 3). È appena il caso di sottolineare che il contratto di somministrazione di cui si parla è il contratto commerciale stipulato con l’agenzia di somministrazione. Si informa, in conclusione, che la norma prevede, in caso di mancato o non corretto assolvimento dell’obbligo comunicativo, una sanzione amministrativa pecuniaria da 250,00 a 1.250,00 euro.

Allegati (Modelli scaricabili in pdf) :

  1. Comunicazione Annuale Lavoratori Somministrati
  2. Comunicazione Preventiva Lavoratori Somministrati
  3. Comunicazione Successiva Lavoratori Somministrati

Sull' autore

in collaborazione con dottrinalavoro.it
in collaborazione con dottrinalavoro.it 298 posts

www.dottrinalavoro.it è un sito privato di informazione sulle novità in materia di lavoro diretto dal dott. Eufranio Massi e curato dal dott. Roberto Camera.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Attività di vigilanza in materia di lavoro: rapporto 2015 [Min. Lavoro]

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato il Comunicato stampa relativo al Rapporto annuale dell’attività di vigilanza in materia di lavoro e legislazione sociale. I dati contenuti nel

Fondo azionariato lavoratori: pubblicato il bando

È stato pubblicato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato l’avviso pubblico, corredato di modulo e di formulario, con cui sono stabiliti i termini e le modalità

Record di occupati in somministrazione: 480mila a dicembre 2016 [Assolavoro]

Continua la crescita per gli occupati in somministrazione. Nel mese di dicembre 2016, infatti, è stato toccato un nuovo picco massimo assoluto, con un volume di posizioni contributive pari a

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento