Istituito il Fondo per le politiche attive del Lavoro [Min. Lavoro]

image_pdfimage_print

Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali ha pubblicato, nella sezione “Pubblicità Legale” del proprio sito, in data 16 dicembre 2015, il Decreto 14 novembre 2014 che istituisce il Fondo per le politiche attive del lavoro, ai sensi dell’art. 1, comma 125, legge n. 147/2013.
Il Fondo ha il compito di favorire il reinserimento lavorativo dei fruitori di ammortizzatori sociali anche in deroga e dei lavoratori in stato di disoccupazione attraverso il potenziamento delle politiche attive del lavoro.

Il Decreto individua 7 tipologie di iniziative finanziabili, anche sostenute da specifici programmi formativi:

  1. sperimentazione del contratto di ricollocazione;
  2. realizzazione di percorsi di orientamento formativo;
  3. percorsi formativi professionalizzanti per l’aggiornamento e il potenziamento delle competenze-chiave;
  4. percorsi formativi per la ricerca attiva di lavoro e per l’autoimprenditorialità;
  5. tirocini di inserimento o di reinserimento lavorativo;
  6. interventi di aiuto alle attività professionali autonome, alla creazione d’impresa ed al rilevamento di imprese da parte di lavoratori ed alle attività di cooperazione;
  7. incentivi all’assunzione e per la mobilità territoriale dei lavoratori.

Per l’accesso al Fondo delle politiche attive, le Regioni dovranno presentare una domanda di contributo al Ministero del Lavoro con la modulistica allegata.

Inoltre, il decreto prevede 5 criteri che saranno utilizzati per determinare la graduatoria in caso di fondi insufficienti:

  1. la rilevanza strategica del settore coinvolto in relazione alle possibili conseguenze sull’indotto e sull’economia nazionale;
  2. il numero di lavoratori coinvolti;
  3. la dimensione geografica della crisi;
  4. la coerenza delle azioni proposte con le esigenze e le prospettive di reimpiego;
  5. l’eventuale cofinanziamento regionale.

Fonte: Ministero del Lavoro

 

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

INL: comunicazione inizio attività gestione del personale ex art. 1, L. 12/1979

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha reso operativa la comunicazione telematica che i professionisti iscritti all’Albo dei Dottori commercialisti ed esperti contabili e all’Albo degli Avvocati, che svolgono adempimenti in materia di

Legge di Stabilità 2015 : agevolazioni alle assunzioni e soppressione sgravi contributivi Legge 407/90, incentivi a confronto

La Legge di Stabilità per il 2015 approderà nell’Aula della Camera a partire dal 27 novembre. Uno slittamento di tre giorni rispetto alla data prevista inizialmente del 24 novembre.Tra gli

Accordo nazionale sul welfare (CCNL Mobilità-TPL)

Il 5 aprile 2017, le organizzazioni sindacali Fit Cisl, Filt Cgil, Uiltrasporti, Faisa CISAL , Ugl Fna insieme alle associazioni ASSTRA e ANAV, hanno siglato un verbale di incontro con

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento