Rassegna stampa del 20 Gennaio 2015

image_pdfimage_print

logo_rassegnaLe migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani  in edicola oggi, in collaborazione con Assolavoro.
A seguire gli articoli in evidenza oggi

  • Risoluzioni forzose, ecco i limiti
  • Jobs act, entro febbraio gli altri decreti attuativi
  • Partite Iva, fronte ampio per ridurre i contributi
  • Pa, niente servizi professionali affidati a società commerciali
  • Visite fiscali e licenziamenti ecco il giro di vite sugli statali
  • Cig, incentivi al reinserimento
  • Niente studio e neanche lavoro, all`Italia il primato dei neet
  • Il precario nella Rsu, sindacalista ma a tempo
  • L`Fmi taglia ancora le stime, crescita mondiale al 3,5%
  • Come fare pace tra fisco e contribuente Il nuovo ravvedimento punto per punto
  • Telefisco 2015 dà i chiarimenti su rientro e legge di stabilità
  • Buoni pasto esenti fino a 7 euro
  • Il franco forte fa benone ai negozi italiani
  • L` economia precaria dei mini-imprenditori

 


Visualizza Rassegna Stampa a schermo intero |

Visualizza Rassegna Stampa a schermo intero |

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Rassegna stampa del 25 Luglio 2016

  A seguire le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani  in edicola oggi, il servizio è offerto in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli in evidenza oggi: Ferie non

Rassegna stampa del 21 Luglio 2015

A seguire le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani  in edicola oggi, il servizio è offerto in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli in evidenza oggi: Agli ammortizzatori dote

Rassegna stampa del 11 Agosto 2016

  A seguire le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani  in edicola oggi, il servizio è offerto in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli in evidenza oggi: Verso soluzione

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento