fbpx

Flat Tax per le aziende già ad agosto

Flat Tax per le aziende già ad agosto

La Flat Tax potrebbe essere una realtà già nel mese di agosto di quest’anno, almeno per le aziende e le imprese con fatturati ridotti, con un interessamento anche per le partite Iva.

Ad annunciarlo è il viceministro all’Economia Massimo Garavaglia: “Penso si potrà fare subito qualcosa nel 2018, in particolare sul fronte delle imprese. Stiamo già lavorando – dice ancora – e mi auguro che da agosto potremo iniziare a fare qualcosa in tema di pace fiscale e allargare i modelli di sistemi forfettati per le imprese, con fatturati ridotti, anche con una flat tax per le partite Iva”.

Per quanto concerne la cosiddetta Pace fiscale, il viceministro sottolinea: “Non si tratta assolutamente di un condono fiscale”. Massimo Garavaglia poi aggiunge, “nelle bozze del Def che circolano c’è l’impegno” ad evitare l’aumento dell’Iva previsto dal prossimo gennaio e “quando arriverà il documento in Parlamento l’orientamento sarà questo”.  

Flat Tax

La flat tax, tradotto in modo letterale “tassa piatta”, ossia un sistema fiscale non progressivo, basato su un’unica aliquota fissa. L’intenzione del governo è quella di creare due aliquote fisse al 15 e al 20% per persone fisiche, partite IVA, imprese e famiglie che andrebbero a sostituire le cinque aliquote attuali, che vanno dal 23 al 43%. La riforma fiscale sarebbe inoltre caratterizzata da “un sistema di deduzioni per garantire la progressività dell’imposta, in armonia con i principi costituzionali”.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

PUGLIA: BANDO SOSTEGNO GIOVANI IN AGRICOLTURA

E’ stato pubblicato sul Bollettino della Regione Puglia 87 del 28 luglio 2016) il bando per il sostegno alle attività di giovani in agricoltura. “Con una dotazione finanziaria complessiva di

MISE: CDM NOMINA NUOVO CDA AGENZIA ICE

Il Consiglio dei ministri ha nominato i nuovi componenti del Consiglio di amministrazione di Agenzia-Ice: Giuseppe Mazzarella, Niccolò Ricci, Michele Scannavini, Luigi Pio Scordamaglia. Licia Mattioli, nominata nel 2014, rimane

CALDERONE: "LA SFIDA PER IL PAESE È DIGITALE"

Il 9 febbraio 2016 sarà certamente una data da ricordare. Uno dei principali apparati pubblici come l’Inail ha dovuto ammettere di non essere in grado con il proprio sistema informatico

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento