I lavoratori in somministrazione mediamente per mese sono oltre 282mila, +8,7% sul 1° semestre 2013 [video: Spot 2014 Assolavoro]

Nei primi sei mesi dell’anno, i lavoratori in somministrazione occupati mediamente in un mese superano quota 282mila, con un incremento dell’8,7% sullo stesso periodo dell’anno precedente. Le ore lavorate complessivamente sono oltre 162 milioni, con una crescita dell’8,9 per cento. La tendenza positiva si conferma ancora di più specificamente nel secondo trimestre dell’anno, con indicatori in crescita a due cifre anno su anno. I lavoratori in somministrazione passano dai 267mila del secondo trimestre 2013 ai 297mila dello stesso periodo 2014 (media mensile). La somma delle ore lavorate, invece, cresce del 10 per cento e raggiunge la cifra di 85.891.950. Sono alcuni dei dati elaborati dall’Osservatorio costituito da Assolavoro, l’Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro con i sindacati di categoria.

“Anche in situazioni di persistenti difficoltà sul piano economico le Agenzie si dimostrano in grado di intercettare la domanda di lavoro laddove emerge e di rispondere tempestivamente e in maniera efficace alle esigenze delle imprese”, dichiara Luigi Brugnaro, Presidente di Assolavoro. 

“Le imprese che si rivolgono alle nostre Agenzie, d’altro canto, sono le più competitive: sono quelle che non puntano sul basso costo del lavoro e su contratti poco tutelanti per chi viene impiegato, ma fanno perno sulla flessibilità sana, concordata con i sindacati e forte di un sistema formativo finalizzato al lavoro. E con questo modello, anche grazie ai nostri servizi, competono pervicacemente sul piano internazionale”, conclude Brugnaro.

ASSOLAVORO 
Assolavoro è l’Associazione Nazionale di Categoria delle Agenzie per il Lavoro (ApL), costituita il 18 ottobre 2006 dalla fusione delle tre rappresentanze preesistenti.
Assolavoro aderisce a Confindustria e rappresenta l’espressione italiana dell’Eurociett, la Confederazione Europea delle Agenzie per il Lavoro. Riunisce le Agenzie per il Lavoro che producono circa l’85% del fatturato complessivo legato alla somministrazione di lavoro e contano in tutta Italia oltre 2.500 filiali.
L’Associazione nasce per garantire alle ApL standard più elevati di tutela e rappresentanza, nonché un’offerta integrata di assistenza e informazione. È riconosciuta quale Parte Sociale e interviene stabilmente alle audizioni convocate dal Governo e dagli Organismi Parlamentari, per contribuire alla fase di elaborazione sia di nuove normative, sia di indagini conoscitive sul mercato del lavoro.

Fonte: Assolavoro, l’Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1303 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Quaderno di monitoraggio: i contratti di lavoro dopo il Jobs Act

Il Ministero del Lavoro ha pubblicato il primo quaderno di monitoraggio per valutare gli impatti sul mercato del lavoro delle misure introdotte col Jobs Act. Il volume ha come obiettivo

INPS: assunzione in apprendistato, senza limiti di età, di lavoratori beneficiari di trattamento di disoccupazione

L’INPS, con il messaggio n. 2243 del 31 maggio 2017, anche alla luce dell’abrogazione delle norme in materia di mobilità disposta dalla legge n. 92/2012 a decorrere dal 1° gennaio 2017, fornisce

Bonus Giovani Eccellenze: incentivo di assunzione diretto e in somministrazione

Platea Persone in possesso di uno dei seguenti titoli: laurea magistrale, ottenuta nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 con la votazione di 110

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento