fbpx

Quali sono gli adempimenti in caso di invio di un lavoratore in trasferta in un Paese Europeo?

Per il lavoratore in trasferta / distacco va richiesto il Modello A1 all’Inps. Purtroppo, ad oggi, non c’è una modalità telematica per la richiesta e l’ottenimento del Modello. Inoltre, le sedi Inps hanno procedure variegate: dalla richiesta cartacea, alla richiesta tramite email o fax. Vario è anche il termine per la concessione del modello da parte dell’Istituto previdenziale.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 772 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

2 Commenti

  1. Roberto
    Settembre 24, 10:44 Reply

    A livello europeo, trasferta e distacco sono considerati sinonimi e non vi è un limite minimo di durata della trasferta che esenta la richiesta del Modello A1.

  2. Fabio
    Settembre 23, 18:45 Reply

    Buonasera Dr. Camera
    Ma anche per brevi trasferte in paesi UE e necessario richiedere il modello A1, o la richiesta vale solo per i distacchi?

    Cordiali saluti.

Lascia un commento