fbpx

Riorganizzazioni e procedura collettiva di riduzione di personale (E. Massi)

La totale omissione della procedura e’ del tutto diversa dalla violazione della stessa e ciò non può che comportare una reintegra del lavoratore che aveva impugnato il licenziamento: qui si è in presenza di una situazione legale completamente assimilabile a quella della violazione dei criteri di scelta previsti dall’art. 5 della legge n. 223/1991, in quanto il non aver seguito l’iter normativo incide sulla legittimità del recesso, da un punto di vista sostanziale e non formale. La reintegra, come chiarito dall’art. 1, comma 46, della legge n. 92/2012, segue la previsione contenuta nel comma 4 dell’art. 18: essa è accompagnata da una indennità risarcitoria commisurata all’ultima retribuzione globale di fatto compresa tra un minimo pari a cinque mesi ed un massimo pari a dodici, dedotto il c.d. “perceptum”, ma anche l’ “aliunde percipiendum” e dal pagamento dei contributi e premi assicurativi dal giorno del licenziamento fino a quello della reintegra, maggiorati degli interessi in misura legale. Ricordo, peraltro, che il lavoratore può, entro i trenta giorni successivi, all’invito del datore di lavoro a prendere servizio, optare per la risoluzione  del rapporto, previo pagamento di una indennità risarcitoria pari a quindici mensilità, definite avendo quale parametro di riferimento l’ultima retribuzione globale.

Che dire a conclusione di questa breve digressione?

L’ordinanza del Tribunale di Milano non fa altro che ricordare ai datori di lavoro che le procedure previste dalla normativa vanno rispettate e che non sono possibili “scorciatoie” utilizzando una disposizione finalizzata a disciplinare il singolo licenziamento del singolo lavoratore motivato da questioni oggettive.

Pages: 1 2

Sull' autore

Eufranio Massi
Eufranio Massi 428 posts

E' stato per 40 anni dipendente del Ministero del Lavoro. Ha diretto, in qualità di Dirigente, le strutture di Parma, Latina, i Servizi Ispettivi centrali, Modena, Verona, Padova e Piacenza. Collabora, da sempre, con riviste specializzate e siti web sul tema lavoro tra cui Generazione vincente blog.

Vedi tutti i post di questo autore →

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento