I dirigenti, qualora assunti a tempo determinato, devono essere considerati nel limite massimo di contratti a termine dell’azienda ?

image_pdfimage_print

No, i dirigenti sono fuori dal computo massimo di contratti a termine , ciò in considerazione dell’art. 10, co.4 del D.L.vo n. 368/2001.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 471 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Nel caso di conversione del premio di risultato in welfare, posso richiedere il rimborso delle spese scolastiche relative al solo anno 2018 o anche ad anni precedenti?

L’Agenzia delle Entrate, nella circolare n. 5/E/2018, ha chiarito che i rimborsi, le cui finalità rientrano tra quelle previste alle lettere f-bis) ed f-ter) del comma 2, dell’articolo 51 del

Subito dopo un contratto a tempo determinato per sostituzione posso riassumere il lavoratore per attività stagionale?

Riepilogo la fattispecie in modo da inquadrare la situazione: è in atto un contratto a tempo determinato che ha come causale la sostituzione di un lavoratore con diritto alla conservazione

Le imprese sottoposte a procedura concorsuale con prosecuzione dell’esercizio…?

Le imprese sottoposte a procedura concorsuale con prosecuzione dell’esercizio di impresa, in costanza di fruizione del trattamento di cassa integrazione guadagni straordinaria in forza delle causali previste dalla previgente disciplina

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento