Disdetta di accordo collettivo [Cassazione]

cassazioneCon sentenza n. 2600 del 2 febbraio 2018, la Corte di Cassazione ha affermato che nel nostro ordinamento sussiste libertà di forma circa la comunicazione della disdetta di un accordo collettivo anche di natura aziendale.

Il principio della libertà di forma, ha sentenziato la Corte riformando la decisione del giudice di Appello, trova applicazione anche nelle pattuizioni collettive, con la conseguenza che, laddove non sussista una previsione contrattuale che obblighi alla forma scritta, essa può intervenire anche verbalmente. Nel caso di specie ciò era avvenuto nel corso di un incontro sindacale in sede aziendale.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

La qualificazione del compenso dipende dall’effettiva volontà delle parti [Cassazione]

Con la sentenza n. 16 del 7 gennaio 2015, la Corte di Cassazione ha affermato come, ai fini della corretta qualificazione delle somme riconosciute ai lavoratori, debba essere sempre fatta una valutazione in merito all’effettiva

INPS: maternità – congedi straordinari per assistenza a familiari disabili

L’INPS ha emanato il messaggio n. 4074 del 2 novembre 2018, con il quale fornisce indicazioni in merito ai congedi straordinari fruiti dalle lavoratrici gestanti per l’assistenza al coniuge convivente o a un figlioin condizione di disabilità

Contratti di solidarietà per le aziende non rientranti nel regime di CIG, precisazioni [Min. Lavoro]

Il Ministero del Lavoro pubblica la Nota n. 21091/2015 con la quale fornisce indicazioni e chiarimenti in merito alla concessione del contributo alle aziende, non rientranti nel campo di applicazione della CIG,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento