Al via le domande per l’accesso al voucher digitalizzazione

image_pdfimage_print

 

Finalmente al via i voucher fino a 10 mila euro per la digitalizzazione di micro, piccole e medie imprese. Le domande per accedere all’agevolazione (per un ammontare complessivo di 100 milioni) potranno essere presentate da domani, 30 gennaio, fino al 9 febbraio 2018.

Il voucher è usufruibile per l’acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che permettano di:

  • aumentare l’efficienza aziendale;
  • modernizzare l’organizzazione del lavoro, attraverso l’utilizzo di dispositivi tecnologici e forme di lavoro flessibile, tra cui il telelavoro o lo smart working;
  • adottare e sviluppare soluzioni di e-commerce;
  • servirsi della connettività a banda larga e ultralarga o del collegamento alla rete internet per mezzo della tecnologia satellitare;
  • realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Gli acquisti devono essere effettuati successivamente alla pubblicazione sul sito web del Ministero del provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher adottato su base regionale.

Gli acquisti, rende noto il Mise attraverso il suo sito, devono essere effettuati a seguito della pubblicazione sul portale web del Ministero del provvedimento cumulativo di prenotazione del voucher adottato su base regionale. Le domande possono essere presentate dalle imprese a partire dalle ore 10.00 del  30 gennaio 2018, e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio prossimo.

Nel caso in cui l’importo complessivo dei Voucher concedibili sia maggiore dell’importo delle risorse disponibili (100 milioni di euro), il Ministero procederà a ripartire le risorse in proporzione al fabbisogno derivante dalla concessione del Voucher da assegnare a ciascuna impresa che ne può beneficiare. Tutte le imprese ammesse alle agevolazioni gareggiano al riparto, senza alcuna priorità connessa al momento della presentazione della domanda.

Fonte:Ansa

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

RETRIBUZIONI FERME

Ad agosto le retribuzioni contrattuali orarie sono rimaste invariate rispetto al mese precedente. Sono aumentate, invece, dell’1,2% nei confronti di agosto 2014. Lo rileva l’Istat, secondo la quale l’incremento tendenziale

BANDO UE PER 110 AUTISTI

L’Unione Europea seleziona candidati idonei a essere assunti in qualità di agente contrattuale, gruppo di funzioni I (GF I), Autisti (U/D), il numero di posti disponibili è di circa 110. La

GIANNINI: MOBILITÀ SOLO PER 10% DOCENTI DAL SUD

“La mobilità generale quest’anno riguarda 200 mila insegnanti. La stragrande maggioranza chiede come ogni anno il trasferimento, e lo ottiene, nelle sedi desiderate e limitrofe”. Chi invece deve spostarsi di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento