Rassegna stampa del 24 Gennaio 2018

Rassegna stampa del 24 Gennaio 2018
image_pdfimage_print

 

A seguire le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani  in edicola oggi, il servizio è offerto in collaborazione con Assolavoro.

Ecco gli articoli in evidenza oggi:

  • Lo sconto sui premi Inail scende dal 16,48 al 15,81% – Costo del lavoro un po’ più alto
  • Lavoro: vince l’italian-food più pizzaioli, meno avvocati – Se i pizzaioli sono pagati più degli avvocati
  • Così palestra e asilo nido finiscono in busta paga
  • Chiamata entro 90 giorni per stipulare il patto di servizio
  • Il lavoro si trova all’asta sul web – Professionisti free-lance sulla piattaforma web Il lavoro si trova all’asta
  • La coop che tutela i crowdworkers
  • Le stabilizzazioni «tagliano» l’integrativo
  • Prospetto disabili entro il 31 gennaio – Il prospetto disabili su Cliclavoro
  • Se per emergenza Ferie non autorizzate, recesso non automatico
  • Università, la svolta possibile se il Sud cambia marcia
  • Fiaschi (Forum): «Priorità politica sia l’inclusione»
  • Welfare, il patto europeo delle Cdp
  • Disabili, pmi a rischio
  • L’obbligo di intervenire sul debito
  • Il gioco rischioso di delegittimare le ipotesi per il dopo-voto

Leggi la rassegna stampa

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Rassegna stampa del 25 Gennaio 2016

  A seguire le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani  in edicola oggi, il servizio è offerto in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli in evidenza oggi: Come gestire

Rassegna stampa del 20 Agosto 2018

  Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli

Rassegna stampa del 24 Gennaio 2019

  Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento