La prossima settimana vorremmo distribuire i buoni alimentari e buoni carburanti per adempiere alla normativa sul Welfare prevista dal Ccnl Metalmeccanica industria. Noi preferiremmo far firmare la liberatoria tramite due elenchi (buoni alimentari e buoni carburanti) con i nominativi in ordine alfabetico con fianco la firma del dipendente per ricevuta.

La prossima settimana vorremmo distribuire i buoni alimentari e buoni carburanti per adempiere alla normativa sul Welfare prevista dal Ccnl Metalmeccanica industria. Noi preferiremmo far firmare la liberatoria tramite due elenchi (buoni alimentari e buoni carburanti) con i nominativi in ordine alfabetico con fianco la firma del dipendente per ricevuta.
image_pdfimage_print

Sono d’accordo nel monitorare il welfare erogato e ricevere dal singolo lavoratore una firma per accettazione. Per essere pignoli e rispettare appieno i dettami della privacy, ritengo che sia il caso di far compilare un foglio per ogni lavoratore (quest’ultimo potrebbe non essere d’accordo nel mostrare il tipo di welfare ricevuto).

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 466 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Visto le restrizioni presenti nella Legge 96/2018 per i contratti a termine, posso sostituire detti contratti con contratti co.co.co.?

Le 2 tipologie contrattuali (contratto a tempo determinato e co.co.co.) non sono alternative e soggiacciono ad esigenze diverse. Il contratto a termine è un rapporto di lavoro subordinato (art. 19

Posso sospendere il rapporto di lavoro prima del termine procedurale previsto per il licenziamento per giusta causa?

Il datore di lavoro ha la facoltà di sospendere cautelativamente il rapporto di lavoro con un proprio dipendente durante la procedura prescritta dall’art. 7 dello Statuto dei Lavoratori, qualora ritenga

Ho licenziato un lavoratore per giusta causa, devo pagare anche il ticket licenziamento? Qualora la risposta sia positiva, quant’è l’importo da pagare?

Sì, il contributo NASpI (c.d. ticket licenziamento) nasce per il solo fatto che il lavoratore acquisisce il diritto formale all’indennità di disoccupazione. Questo indipendentemente dal fatto che il lavoratore trovi

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento