Ministero del Lavoro: la Nota del II trimestre 2017 sulle tendenze dell’ occupazione

image_pdfimage_print

ministero-del-lavoroIl Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’INAIL, l’INPS e l’ISTAT hanno pubblicato, in data 28 settembre 2017, la “Nota trimestrale sulle tendenze dell’occupazione ” relativa ai dati del secondo trimestre 2017.

Questa Nota è stata redatta anche con la collaborazione dell’Agenzia Nazionale delle Politiche Attive del Lavoro (ANPAL), entrata a far parte dell’accordo per la realizzazione di un sistema informativo statistico sul mercato del lavoro e sulla protezione sociale, siglato il 22 dicembre del 2015 tra Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ISTAT, INPS e INAIL.

Nel trimestre preso in esame, è proseguita la tendenza all’aumento dell’ occupazione, su base annua e in termini congiunturali. Ancora una volta, la crescita tendenziale è stata interamente determinata dalla componente del lavoro dipendente in ragione sia del numero degli occupati sia delle posizioni lavorative riferite specificamente ai settori dell’industria e dei servizi.

Analogamente alla precedente Nota, pure in questa quarta edizione vengono diffusi i dati scaricabili in formato Excel relativi alle serie storiche: flusso di Attivazioni, Cessazioni e Trasformazioni per settore di attività economica e tipologia di contratto (Comunicazioni Obbligatorie, fornite dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, rielaborate); stock relativi alle posizioni lavorative dipendenti nelle imprese industriali e dei servizi di fonte Istat provenienti dalla rilevazione su occupazione, retribuzioni, oneri sociali (Oros).

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Agevolazioni per persone che trasferiscono la residenza fiscale in Italia – chiarimenti [Agenzia Entrate]

L’Agenzia delle Entrate ha emanato la circolare n. 17 del 23 maggio 2017, con la quale fornisce i chiarimenti interpretativi in merito ai regimi agevolativi per persone fisiche che trasferiscono la residenza

Facciamo chiarezza sui controlli a distanza nel jobs act [Garante privacy]

Il Garante per la protezione dei dati personali ha pubblicato, su proprio sito internet, una lettera aperta con alcune riflessioni in materia di controlli a distanza, dopo le modifiche apportate

Il contratto di apprendistato : le modifiche apportate dalla legge di conversione

Il D.L. 20 marzo 2014, n.34, con numerose modifiche, è stato convertito con la legge n.78 del 16 maggio 2014 pubblicata nella G.U. n.114 del 19 maggio 2014. Vediamo le

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento