Quali sono gli effetti della malattia sul rapporto di lavoro?

image_pdfimage_print

Il lavoratore è assente giustificato e ciò, di conseguenza, comporta l’impossibilità del licenziamento durante l’evento morboso nei limiti del periodo di conservazione del posto, determinato dalla contrattazione collettiva. Fa eccezione (art. 1, comma 40 e 41 della legge n. 92/2012) il licenziamento per giustificato motivo oggettivo al termine della procedura obbligatoria prevista dall’art. 7 della legge n. 604/1966. Il lavoratore ha diritto a percepire un trattamento economico sostitutivo nella misura determinata dalla legge od integrata dai CCNL.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 452 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Ho un contratto aziendale, posso applicare la detassazione ai premi di risultato?

Non è così pacifica la risposta. Innanzitutto è necessario che l’accordo aziendale sia conforme ai parametri previsti dal Decreto Interministeriale del 25 marzo 2016​. Deve inoltre, qualora abbia verificato i requisiti,

Ho letto che il nuovo contratto a tutele crescenti non è operativo per i dirigenti. Ma lo è per i quadri?

La categoria dei quadri è prevista dai singoli contratti collettivi quali lavoratori subordinati che, pur non appartenendo alla categoria dei dirigenti, svolgono funzioni con carattere continuativo di rilevante importanza ai

Se una mia dipendente richiede all’inps i voucher per l’acquisto di servizi di baby-sitting, devo concedere il congedo parentale?

No. L’art. 4, comma 24, lett. b) del DLvo 92/2012 prevede la possibilità di concedere alla madre lavoratrice, al termine del periodo di congedo di maternità, per gli 11 mesi

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento