fbpx

Quante sono le ferie del personale domestico?

La risposta è nell’art. 18 del CCNL: 26 giorni lavorativi, indipendentemente dalla durata e dalla distribuzione dell’orario di lavoro. Le ferie sono, di regola, continuative, ma possono anche essere frazionate. Le ferie non possono essere godute durante il periodo di preavviso, la malattia e l’infortunio. Il lavoratore straniero, previo accordo con il datore e su sua richiesta, può cumulare le ferie relative ad un biennio: tutto questo per agevolare il rientro al paese di origine.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 695 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Il datore può memorizzare la data di scadenza del green pass?

Tra pochi giorni entrerà in vigore la norma che prescrive l’obbligo di avere il green pass nei luoghi di lavoro. Come datore di lavoro, posso memorizzare la data di scadenza

Ritenute fiscali negli appalti: come deve avvenire la richiesta dei documenti?

Per la nuova procedura sulle ritenute fiscali negli appalti, come deve avvenire la richiesta dei documenti da parte del committente all’azienda appaltatrice? Non vi è una indicazione da parte del

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.