Può un lavoratore richiedere l’anticipo della NASPI come era per la mobilità per aprire una attività autonoma?

Può un lavoratore richiedere l’anticipo della NASPI come era per la mobilità per aprire una attività autonoma?

L’articolo 8 della Legge 92/2012 prevede la possibilità che il lavoratore in NASPI richieda la liquidazione anticipata, in unica soluzione, dell’importo complessivo del trattamento ancora da erogare, a titolo di incentivo all’avvio di un’attività lavorativa autonoma o di impresa individuale o per la sottoscrizione di una quota di capitale sociale di una cooperativa.

L’erogazione anticipata non dà diritto alla contribuzione figurativa, né all’Assegno per il nucleo familiare.

Il lavoratore deve presentare all’INPS domanda di anticipazione in via telematica entro 30 giorni dalla data di inizio dell’attività lavorativa autonoma.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 529 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Sono un professionista che sta per stipulare un contratto di collaborazione con…

Sono un professionista che sta per stipulare un contratto di collaborazione con una pubblica amministrazione, la quale vuole inserire un termine di pagamento di 90 giorni. Ho saputo che ora

Tra assunzioni a tempo determinato e somministrazione esistono sostanziali differenze in termini giuridici?

Per rispondere compiutamente al suo quesito bisogna analizzare non solo la disposizione di legge ma anche la contrattazione collettiva che ha disciplinato le due tipologie contrattuali. Le differenze possono essere

Un lavoratore ha presentato le dimissioni la scorsa settimana ma, dopo un accordo con l'azienda di natura economica, vuole continuare a prestare la propria attività. Deve revocare le dimissioni?

No, non è necessario. Qualora non segua, alla procedura telematica di dimissioni, la comunicazione dell’azienda al centro per l’impiego, si da per assodata la continuazione del rapporto di lavoro.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento