Parlamento: Mezzogiorno – riqualificazione dei lavoratori coinvolti nelle crisi

image_pdfimage_print

governoL’art. 10 della Legge n. 123 del 3 agosto 2017 (che ha convertito, con modificazioni, il Decreto Legge 20 giugno 2017, n. 91) ha previsto il finanziamento di programmi di riqualificazione e ricollocazione di lavoratori di aziende in crisi ubicate nelle Regioni Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Sono stati stanziati complessivamente 40 milioni di euro per gli anni 2017 e 2018 (rispettivamente, 15 e 25 milioni di euro) tratti dal Fondo per l’occupazione. La realizzazione dei progetti è affidata all’ ANPAL che agisce con l’accordo delle Regioni interessate.

La disposizione è finalizzata alla utilizzazione delle politiche attive nella gestione delle crisi aziendali con la utilizzazione dei servizi per l’impiego nei percorsi di ricollocazione.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

INPS: cir.85 – esonero contributivo per coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali

L’Inps, con la circolare n. 85 del 11 maggio 2017, fornisce le indicazioni operative circa il godimento dell’esonero contributivo per coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, previsto dall’art. 1, commi 344

Irregolari le aziende che non applicano i contratti collettivi di lavoro c.d. “leader” del settore [INL]

Sul sito dell’’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) è stata pubblicata, in data 20 giugno 2018, una news dal titolo “Applicazione CCNL e tutela dei lavoratori”, con la quale si evidenzia,

Decreto legislativo n. 39/2014 : nuovi adempimenti per molti datori di lavoro

E’ passata, un po’ in silenzio (almeno per chi, quotidianamente, segue la materia del lavoro), la pubblicazione in  Gazzetta Ufficiale del Decreto legislativo n. 39/2014 , il quale, dando attuazione

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento