Istat : trend positivo produzione industriale a Giugno

Istat : trend positivo produzione industriale a Giugno

L’Istat rende noto, con un comunicato, che nel mese di Giugno l’indice destagionalizzato della produzione industriale registra un incremento dell’1,1% rispetto a maggio. Corretto per gli effetti del calendario, i giorni lavorativi sono stati 21 come lo stesso mese dell’anno precedente, l’indice è aumentato in termini tendenziali del 5,3%.

Nella media del secondo trimestre 2017 la produzione è aumentata dell’1,1% nei confronti dei tre mesi precedenti. Nella media dei primi sei mesi dell’anno la produzione è aumentata del 2,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

L’indice destagionalizzato mensile registra variazioni congiunturali positive nei raggruppamenti dell’energia (+5,7%), dei beni intermedi e dei beni di consumo (entrambi +1,3%); segna invece una variazione negativa il comparto dei beni strumentali (-0,3%).

In termini tendenziali gli indici corretti per gli effetti di calendario registrano a giugno 2017 una crescita significativa per l’energia (+9,8%); aumentano in misura rilevante anche i beni di consumo (+5,6%), i beni strumentali (+5,1%) e i beni intermedi (+4,0%).

In relazione ai diversi settori di attività economica, a Giugno i comparti con la più alta crescita tendenziale sono stati quelli della produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+18,5%), della fabbricazione di mezzi di trasporto (+13,6%), della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (+12,1%) e della fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria (+10,8%). L’unico comparto che registra un trend in calo è quello dell’industria del legno, della carta e stampa (-1,1%).

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

RACCOMANDAZIONE PARENTI

L’ambito familiare resta l’agenzia di collocamento preferita da chi cerca lavoro. Altro che Jobs Act o politiche attive, la rete di parenti, amici e conoscenti batte tutti. Lo certifica anche

PARITA’ SALARIO UOMO DONNA

Una nuova normativa per assicurare la parità retributiva tra uomini e donne, corredata da sanzioni per le imprese che non rispettano le regole. Lo chiede il Parlamento europeo di Strasburgo

Garanzia Giovani: numeri in costante crescita

È ormai costante la crescita del numero dei giovani presi in carico e di quello dei giovani ai quali è stata offerta un’opportunità concreta nell’ambito del progetto Garanzia Giovani. Al

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento