Misure antinfortunistiche non predisposte e responsabilità penale [Cassazione]

cassazioneCon sentenza n. 35757 del 20 luglio 2017, la Corte di  Cassazione penale ha affermato che, in caso di condanna di un responsabile per la mancata installazione di misure antinfortunistiche, i  precedenti penali a carico dell’imputato non precludono l’accoglimento  della causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto come previsto dall’art. 131-bis, comma 1, del codice penale, in quanto vanno tenute distinte le valutazioni sulla personalità del reo da quelle concernenti il carattere offensivo della condotta.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

Licenziamento e previsione del CCNL [Cassazione]

Con sentenza n. 21062 dell’11 settembre 2017, la Corte di Cassazione, riformando una decisione della Corte di Appello e riferendosi ad un procedimento anteriore alla riforma dell’art. 18 intervenuta il 18 luglio

INPS: Limiti utilizzo buoni di lavoro accessorio di cui al Dl. vo n.81/2015

Termine di utilizzabilità dei voucher acquistati prima del 17 marzo 2017 Come noto, il Decreto legge 17 marzo 2017, n. 25, recante “Disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia

Corte di Giustizia UE: necessario il DURC per partecipare a gare d'appalti

Con sentenza relativa alla causa C-199/15 depositata il 10 novembre 2016, la Corte Europea di Giustizia ha affermato che è compatibile con la normativa comunitaria (art. 45 della direttiva 2004/18/CE)

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento