Lavoro Somministrato: dati EBITEMP indicano trend positivo primo quadrimestre 2017

ebitemp

Nei primi quattro mesi del 2017 il trend del lavoro somministrato è risultato molto positivo, infatti, l’incremento del 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente con 400 mila occupati in media, fanno ben sperare per il prosieguo di tutto il 2017. I numeri del periodo Gennaio-Aprile sono incoraggianti con l’aumento del 38% circa dei livelli di occupazione in somministrazione raggiunti precedentemente alla severa recessione economica del 2009.

Il rapporto fra occupazione in somministrazione e occupazione totale si attesta all’1,76% contro l’1,54% in media del periodo gennaio-aprile 2016. In relazione al resto dell’occupazione a termine l’ incidenza della somministrazione di lavoro migliora di un punto nello stesso periodo toccando il 15,8% a Gennaio-Aprile 2017 contro il 14,8% dei primi quattro mesi del 2016.

La crescita dell’occupazione interinale si inserisce in un contesto di ripresa dell’economia, di dati numerici in cui il Pil è in crescita, seppur di poco, e più in generale di un rilancio di tutto il tessuto economico del Paese. Il Pil a valori costanti è cresciuto dell’1,2% nel primo trimestre 2017 rispetto allo stesso periodo del 2016. Inoltre, l’occupazione in somministrazione trae beneficio dalla forte crescita dell’export italiano che cresce del 5% rispetto al primo trimestre del 2016.

Sul versante delle prestazioni di welfare EBITEMP si registra una forte crescita del numero delle richieste con un incremento del 41% nei primi mesi del 2017 (i dati sono disponibili sino a maggio 2017) rispetto allo stesso periodo del 2016.

A contribuire in maniera determinante al trend positivo sono le nuove prestazioni avviate nei primi mesi del 2017. Senza le nuove prestazioni l’incremento del numero delle richieste si sarebbe fermato al 25% circa.

Fra le nuove prestazioni troviamo al primo posto il contributo per il trasporto extraurbano con il 50% circa delle richieste. Seguono le richieste di buoni libro per i figli con il 39,4% di richieste sul complesso delle nuove prestazioni welfare di EBITEMP.

Fonte: EBITEMP

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail

Potrebbero interessarti anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)