Per le imprese italiane sempre meno fallimenti

Per le imprese italiane sempre meno fallimenti
image_pdfimage_print

Per le imprese italiane la ripresa economica si sta facendo sempre più evidente. Un dato su tutti è la diminuzione delle cessazioni di attività per mancanza di commesse. Anche se le difficoltà economiche del nostro Paese non sono del tutto superate, i dati perlomeno regalano un po’ di ottimismo, infatti i fallimenti delle aziende italiani stanno registrando un trend in discesa che fa ben sperare.

 Nel secondo trimestre del 2017 sono state 3.190 le aziende che hanno portato i libri in tribunale (facendo così salire a 6.188 il numero nei primi sei mesi dell’anno). Una cifra che, dopo il suo apice raggiunto nel 2014 quando i fallimenti erano stati 15.336 (4.190 nel secondo trimestre), registra un calo costante anno su anno. Rispetto al 2016, infatti, le imprese fallite sono diminuite del 15,7%, del 17,8% se si fa il confronto con il 2015, e addirittura del 22,2% se si guarda alla situazione del 2014. A rivelarlo è l’Analisi dei Fallimenti in Italia aggiornata a fine giugno di Cribis, società del Gruppo Crif specializzata nella business information, che ha indagato la situazione dei fallimenti delle imprese italiane nel corso del 2017.

Nel periodo che va da Aprile a Giugno, nel complesso, sono fallite in media 35 imprese al giorno,un media di poco più di una all’ora. Per quanto la costante diminuzione dei fallimenti sia un segnale tranquillizzante di ripresa del tessuto imprenditoriale italiano, le difficoltà degli anni di crisi non sono ancora del tutto alle spalle. Il confronto con la situazione del 2009, infatti, quando gli effetti della crisi economica non erano ancora così evidenti, è piuttosto critico: rispetto a otto anni fa, quando i fallimenti nel secondo trimestre erano stati solo 2.393, le imprese fallite sono aumentate del 34,7%.

Sull' autore

Potrebbe interessarti anche

ALLEANZA COOPERATIVE, NASCE COMMISSIONE DONNE E PARITÀ

E’ nata la commissione Donne e Parità dell’Alleanza Cooperative Italiane, presieduta da Dora Iacobelli e formalmente costituita ieri a Roma, presso il Palazzo della Cooperazione di via Torino, momento fondamentale

AL VIA #INNOVANAPOLI

Il primo hub attrattivo per gli innovatori campani è online e segue l’hashtag #InnovaNapoli. Il 18 febbraio, a Napoli, presso Unisob in via Suor Orsola 10, dalle ore 14,30, Prioritalia,

ORIENTAGIOVANI 2015

Dopdomani a Milano c’è la ventiduesima edizione di Orientagiovani, organizzata da Confindustria. La manifestazione di quest’anno ha per tema “Il futuro del lavoro è già qui” e sarà l’occasione per

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento