Cassazione, somministrazione irregolare, limiti al risarcimento del danno – Sentenza n. 18861del 08-09-2014

Per la terza volta in pochissimi giorni (si vedano ns. precedenti news del 25.08.2014 e dell’ 8.09.2014) la Cassazione, con Sentenza n. 18861 dell’ 8.09.2014, ha ancora una volta affermato il principio secondo cui, in caso di somministrazione irregolare e di conseguente conversione del rapporto di lavoro in capo all’azienda utilizzatrice, riguardo al risarcimento del danno spettante al lavoratore si applica l’art. 32 della Legge n. 183/2010 (c.d. Collegato Lavoro) e quindi il limite tra le 2,5 e le 12 mensilità dell’ultima retribuzione globale di fatto.

pdf-icon   Sentenza n. 18861 dell’ 8.09.2014

PrintFriendlyPrintEmailFacebookLinkedInTwitterWhatsAppCondividi
Redazione web

A cura di : Redazione web

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)