Vorrei utilizzare le prestazioni occasionali. Ho ancora dei voucher della precedente normativa. Fanno cumulo per l’ammontare massimo dei 5mila

Vorrei utilizzare le prestazioni occasionali. Ho ancora dei voucher della precedente normativa. Fanno cumulo per l’ammontare massimo dei 5mila
image_pdfimage_print

Rappresento un bar con una dipendente a tempo indeterminato. Vorrei utilizzare le prestazioni occasionali. Ho ancora dei voucher della precedente normativa. Fanno cumulo per l’ammontare massimo dei 5mila euro?

Ritengo di no, in quanto riguarda due normative diverse tra di loro e la norma che ha previsto le nuove prestazioni occasionali, non ha espressamente menzionato, per il calcolo del limite economico annuo, il cumulo con i voucher provenienti dal Lavoro Accessorio, in vigore sino al 31 dicembre 2017.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 458 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Le imprese sottoposte a procedura concorsuale con prosecuzione dell’esercizio…?

Le imprese sottoposte a procedura concorsuale con prosecuzione dell’esercizio di impresa, in costanza di fruizione del trattamento di cassa integrazione guadagni straordinaria in forza delle causali previste dalla previgente disciplina

Sono un dirigente di una azienda privata. Vorrei prendere una badante per i miei genitori con il lavoro accessorio. Ho il limite dei 2.000 euro annui?

No, in qualità di soggetto privato (famiglia), il suo limite di compenso, che può dare alla lavoratrice badante, è pari a 7.000 euro netti nel corso dell’anno civile che va

Voglio dare una somma (500 euro) ai miei dipendenti che hanno familiari non autosufficienti. Sono considerati esenti da un punto di vista fiscale?

Ritengo che le somme erogate in contanti che non siano date quale rimborso a spese sostenute dai lavoratori per i propri familiari non autosufficienti (art. 51, comma f-ter, TUIR), rappresentino

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento